Intrattenimento

Neil Gaiman creerà nuove serie per Amazon

Lo scrittore pluripremiato ha firmato un accordo con la casa di produzione

I fan dell’acclamato e prolifico autore inglese Neil Gaiman saranno al settimo cielo. In seguito alla produzione dell’attesissima serie tratta dal romanzo Good Omens (scritto da Gaiman insieme a Terry Pratchett) la collaborazione tra Amazon e Gaiman non si fermerà qui.
Un accordo è stato infatti firmato per scrivere nuove serie che vedranno la luce nei prossimi anni. Naturalmente su Amazon Prime Video in più di 200 Paesi.

La dichiarazione di Neil Gaiman

Gaiman ha dichiarato di aver accettato l’accordo in seguito allo splendido lavoro fatto con il team di Amazon per la realizzazione di Good Omens: “Sono persone entusiaste, intelligenti e non erano intimoriti da Good Omens, un prodotto così diverso dagli altri. Volevano creare qualcosa di unico ed eccitante. Sono emozionato all’idea di avere una casa in Amazon dove potrò fare televisione come nessuno l’ha mai vista prima. Non come Good Omens ma sicuramente inusuale e divertente”
Uno degli autori più venduti e autorevoli in ambito fantastico, Gaiman ha riscosso un grande successo in ogni sua produzione, fumettistica, letteraria, cinematografica o televisiva.
Il suo romanzo The Graveyard Book (vincitore della Carnegie Medal e della Newbery Medal, il premio più alto per la letteratura dei bambini) è già in fase di adattamento per un film.
Le opere di Gaiman, che siano in prosa, poesia, articoli giornalistici, drammi o testi di canzoni, hanno l’innegabile qualità di potersi rivolgere a un pubblico di ogni età. E garantiranno un sicuro successo alle prossime produzioni televisive.

Francesca Giulia La Rosa

Trekker, whovian. Non amo le etichette (a parte queste?). Traduttrice, editor a caccia di errori come punti neri nel tessuto della realtà. Essere me è un’esperienza profondamente imbarazzante.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button