Cinema e Serie TVNews

È morta la madrina del punk Vivienne Westwood

Nelle sue passerelle ha sostenuto cause come il cambiamento climatico

La stilista britannica Dame Vivienne Westwood, che è stata una parte fondamentale nel portare la moda punk nel mainstream, è morta a 81 anni a sud di Londra.

Vivienne Westwood è stata una stilista punk e new wave a volte controversa negli anni ’70 e ha continuato a vestire alcuni dei più grandi nomi della moda. I suoi modelli androgini, le magliette con slogan e l’atteggiamento irriverente nei confronti dell’establishment erano il suo marchio di fabbrica, così come il suo attivismo nel portare cause come il cambiamento climatico in passerella.

Westwood ha lavorato come insegnante di scuola elementare prima di aprire il negozio di abbigliamento Let It Rock in King’s Road a Chelsea con il suo allora partner Malcolm McLaren. L’attività in seguito fu ribattezzata Sex e alla fine del 1975, quando la McLaren iniziò a gestire una band punk rock composta da clienti abituali: i Sex Pistols. Indossavano i modelli di Westwood e McLaren.

Vivienne Westwood spiega il suo modo di vivere nell’autobiografia

Successivamente ha lavorato come costumista per vari progetti televisivi e cinematografici. È stata anche il soggetto del suo documentario, Westwood. “L’unico motivo per cui sono di moda è distruggere la parola ‘conformità'”, ha detto Westwood nella sua biografia del 2014. “Niente è interessante per me a meno che non abbia quell’elemento.” Lascia il marito e partner creativo, Andreas Kronthaler.

Ha riscosso molto successo negli ultimi anni, grazie alla famosa creazione del fumetto Nana, dell’autrice giapponese Ai Yazawa. Nel manga vengono rappresentati degli anelli o altra oggettistica marcata Westwood, mentre nel live action Mika Nakashima ne indossa alcuni. Esperta di musica, ha sempre usato come DJ delle sue sfilate Matteo Ceccarini. Nel film Sex and the City, l’abito da sposa di Carrie Bradshaw è firmato Vivienne Westwood. Oltre alla celebre scena la maison di moda è presente anche nella serie tra le adorate dalle quattro protagoniste.

Autore

  • Anna Montesano

    Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button