Cinema e Serie TVFilmNews

MiX Festival Internazionale di cinema LGBTQ+ arriva su Nexo+

Il festival che torna dal 16 al 19 settembre in una rinnovata formula ibrida

MiX Festival Internazionale di cinema LGBTQ+ e cultura queer e Nexo+ hanno dato vita a una partnership strategica per collaborare alla 35a edizione del festival. Con una rinnovata formula ibrida, il festival torna dal 16 al 19 settembre e affianca agli eventi in presenza l’esperienza digitale. Tutto sarà quindi disponibile sulla nuova piattaforma di contenuti on demand ideata da Nexo Digital.

MiX Festival Internazionale e Nexo+: ecco la partnership

Grazie all’accordo, per tutta la durata del festival sarà disponibile, in un’area dedicata della piattaforma Nexo+, una selezione dei titoli in gara, fruibili in streaming su tutto il territorio nazionale.

A inaugurare il ricco programma della 35esima edizione troviamo l’anteprima italiana di Valentina, pluripremiato film di Cássio Pereira dos Santos, storia di un coming-of-age di un’adolescente transgender in Brasile, paese con il triste primato del maggior numero di persone transgender uccise all’anno.

Il film rientra nel percorso speciale “Trans Lives Matter” che il festival in questa edizione dedica a diversi titoli, fra cui molti brasiliani, e che trova specchio nel manifesto del MiX, scritto quest’anno dal filosofo e studioso del pensiero queer Federico Zappino, in dialogo col giornalista Fabio Bozzato.

Si tratta di una riflessione sullo stato di salute della comunità LGBTQ+ nella società covid e post covid che non è riuscita e non riesce ancora ad affermare una diversità che non sia una trasfigurazione di disuguaglianza.

Tra gli altri titoli del focus troviamo anche l’anteprima italiana di Madalena di Madiano Marcheti, film drammatico e sperimentale che parte dal ritrovamento del corpo di una sex worker transgender, per puntare il dito su una tragedia in corso in Brasile.

In seguito troviamo il cortometraggio Swinguerra del duo di videoartisti Barbara Wagner e Benjamin de Burca, presentato alla Biennale di Venezia 2019 nel padiglione brasiliano. Il corto racconta la Swinguerra, un ballo tipico proveniente dal gioco di parole tra la danza swingueira e la parola guerra, interpretato generalmente da ballerini non binari, in chiave anticonvenzionale e anti-Bolsonaro.

Come partecipare al festival

Le proiezioni in presenza e in streaming saranno gratuite per le amiche e gli amici del MiX che effettueranno il tesseramento all’associazione MIX Milano APS. Inoltre è stata confermata anche la “Tessera Sospesa”. Questa pratica avviata nel 2020 permette l’acquisto di una tessera a cui se ne aggiunge un’altra messa a disposizione di chi ne farà domanda. 

L’estensione digitale del MiX Festival Internazionale di cinema LGBTQ+ e cultura queer su Nexo+ rappresenta il primo step di una collaborazione più ampia.

Tutti i tesserati MiX potranno accedere al festival digitale su Nexo+ grazie a un apposito pass che verrà fornito contestualmente al tesseramento. Inoltre gli abbonati a Nexo+ potranno aderire all’associazione MiX Milano APS a un prezzo ridotto così da accedere a tutti i contenuti del festival.

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito ufficiale di Nexo+.

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button