LifestyleNews

Mew arriva in versione Funko Pop!

Il Pokémon leggendario arriva insieme a Ponyta, Raichu e una versione speciale di Pikachu

Mew sta per arrivare in vinile per Funko Pop! Il Pokémon leggendario arriva insieme ad altri mostri tascabili della prima generazione: Ponyta, Raichu e una versione speciale di Pikachu pensata per il 25° anniversario dell’uscita dei primi giochi per Game Boy. Il Funko Pop di Mew inoltre ha una base trasparente per dare l’idea di essere sospeso nell’aria. L’uscita di queste nuove figure in vinile è prevista per febbraio 2021.

Mew arriva in versione Funko Pop!

Funko non poteva che celebrare il 25° compleanno dei Pokémon senza qualche Pop! speciale. Il focus è tutto sul festeggiato: il Pokédex di Kanto. Con Pikachu che arriva in edizione metallizzata, con anche il primo Funko sticker sulla scatola per celebrare il topo elettrico. La sua evoluzione Raichu riceve il trattamento Funko per la prima volta, arrivando dritto dritto dalla Palestra di Aranciopoli. Arriva anche Ponyta, con le fiamme della sua chioma davvero ben dettagliate.

funko pop! mew, ponyta, pikachu, raichu-minPer ultimo arriva l’ultimo Pokémon del Pokédex di Kanto: Mew. Il numero 151 arriva fluttuando nell’aria, come si addice a un Pokémon mistico di tipo Psico. Mew è sempre stato leggendario non solo per la classificazione ufficiale, ben prima di ottenere il trattamento Funko Pop! Chi ricorda i giochi della prima generazione sa quante leggende e miti erano nati intorno a questo Pokémon. Che NON si poteva trovare dietro il furgone al porto di Aranciopoli, NON era nella stranissima “Isola dei Numeri” ma soltanto un Pokémon ottenibile tramite evento speciale.

Tutte queste Funko Pop sono davvero ben fatte, sfruttando al massimo le linee semplici dei Pokémon di Kanto ma inserendo i classici occhi Funko. Quelli azzurri di Mew di certo convinceranno molti fan del gioco per Game Boy a comprarlo, ora che non è più inottenibile. Magari per ricreare il primo film con la Funko di Mewtwo. Ma dovete aspettare fino a febbraio 2021.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button