Cinema e Serie TVNews

Le Superchicche tornano e diventano una serie live action per The CW

Novità in arrivo dall'emittente statunitense. In fase di realizzazione il pilot della nuova serie con attori dedicata alle Superchicche, e non solo

Era già stato annunciato ad agosto 2020 che le Superchicche sarebbero tornate in una nuova serie live action, ma secondo Variety è ora ufficiale l’arrivo di un episodio pilota sulla rete americana The CW. E non è questo l’unico progetto in cantiere. Ecco quello che sappiamo finora.

Anche le Superchicche sono cresciute in questi anni

Ebbene sì. Nella nuova serie live action le tre supereroine Lolly, Dolly e Molly non sono più piccole bimbe che devono salvare il mondo prima di andare a nanna. Hanno infatti ormai passato i vent’anni, e si ritrovano a rimpiangere un’infanzia trascorsa solo a combattere il crimine. Il mondo però ha bisogno di loro, ora più che mai.  Sta a loro decidere se riunirsi e tornare il trio di una volta.

Dolly, Lolly e Molly.

La serie originale delle Superchicche, ideata da Craig McCracken, è stata prodotta prima da Hanna-Barbera e poi da Cartoon Network, su cui ha debuttato nel 1998. Molti della più recente generazione saranno cresciuti accompagnati dalle tre piccole supereroine nate nella cittadina di Townsville, negli Stati Uniti, dopo che il professor Utonium ha accidentalmente aggiunto al composto a base di  “zucchero, cannella ed ogni cosa è bella” un potente liquido misterioso. Le bimbe, dotate di incredibili superpoteri, iniziano subito a combattere il male, fronteggiando numerosi antagonisti.

Il celebre cartone, posizionato al tredicesimo posto nella classifica dei migliori personaggi animati curata da TV Guide, è inoltre stato arricchito da un film, un remake anime, un reboot e uno speciale in computer grafica.

Le altre novità in arrivo su The CW

Il live action delle Superchicche non è tutto quello che The CW ha in serbo per il futuro. È infatti stato recentemente annunciato che anche il fumetto DC Comics Naomi diventerà presto una serie. Al lavoro sul progetto l’acclamata regista Ava DuVernay (Selma – La strada per la libertà).

Non dimentichiamo poi il remake della serie di fantascienza The 4400.

Beatrice Penna

La principale informazione che riesco a fornire su di me è che non so scrivere le bio. Se avete bisogno di me, mi trovate sotto una coperta a guardare anime. Se faccio capolino da sotto la coperta, è perché mi serve un po' di luce per leggere un manga.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button