Cultura e SocietàIntrattenimentoNews

Le opere di J.D. Salinger finalmente disponibili in digitale

In occasione del centenario della nascita dello scrittore, Matt Salinger ha autorizzato la versione digitale delle opere del padre

A cent’anni dalla nascita delle scrittore americano J.D. Salinger, i parenti hanno finalmente autorizzato la pubblicazione delle sue opere in versione digitale. Ad avere reso possibile ciò, è stato Matt Salinger, figlio dello scrittore.

Matt ha sempre tenuto fede alle idee del padre, autore del capolavoro Il giovane Holden, uno dei nostri incipit preferiti. J.D. Salinger detestava infatti il web e la tecnologia, e mai avrebbe permesso che le sue opere ne fossero in qualche modo contagiate. Le ragioni che hanno spinto il figlio a cambiare idea, rivela il New York Times, sono molteplici. Matt ha affermato di aver ricevuto la lettera di una persona disabile costretta a leggere in digitale; questo, ha detto, è stato uno dei tanti motivi che, a nove anni dalla morte dello scrittore, l’ha spinto a realizzare il progetto. Bisogna inoltre ammettere che la tecnologia al giorno d’oggi è comunemente utilizzata anche per la lettura. Milioni di persone leggono romanzi, racconti e fumetti, esclusivamente su dispositivi elettronici portatili come e-reader, smartphone e tablet. Sarebbe davvero insensato ignorare il progresso.

Il “tesoro”: i testi inediti

Un’altra buona notizia riguarda tutto quel materiale scritto da J.D. Salinger che ad oggi non è mai stato pubblicato. Nella casa di Matt, in Connecticut, e in quella della vedova Colleen O’Neill, in New Hampshire, esiste un archivio privato che è sempre rimasto nell’ombra. Un vero e proprio “tesoro”, per tutti gli studiosi e gli appassionati che, a differenza di Matt, non ne conoscono il contenuto. Questo materiale verrà finalmente pubblicato. Nei prossimi mesi sapremo darvi più informazioni: a gennaio ricorrerà il decimo anniversario della morte dello scrittore ed è probabile che esca qualche novità.

Dopo il ritiro, J.D. Salinger avrebbe voluto pubblicare ancora

Il figlio dello scrittore ha rivelato che dopo il suo ritiro, J.D. Salinger continuò a scrivere. Avrebbe voluto riprendere a pubblicare, ma alla fine la paura di dover gestire il successo lo bloccò. Ha accennato anche a una o più nuove storie incentrate sulla famiglia Glass, di cui abbiamo fatto la conoscenza in Seymour e in Franny e Zooey.

[amazon_link asins=’8806218182,8806220705,8806222163,8806242660′ template=’ProductCarousel’ store=’bolongia-21′ marketplace=’IT’ link_id=’3f75ea8f-3a3b-4da8-b405-7a168b9d1158′]

Source
Ansa

Nicolò Monti

Lettore e gran bevitore di caffè, rigorosamente non zuccherato. Appassionato di storie ambientate in Scandinavia e in Islanda. Divoratore di musica nel tempo libero.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button