Cinema e Serie TVFumettiNewsSerie TV

Chi è Kate Bishop?

La giovane eroina fa il suo debutto in Hawkeye, ma ha già una lunga storia nei fumetti

Hawkeye sta per arrivare, per continuare a raccontarci la storia di Occhio di Falco in streaming su Disney+. Ma Clint Barton non è l’unico arciere del MCU: nella nuova serie fa il suo debutto Kate Bishop, interpretata da Hailee Steinfeld. Nei fumetti, Kate ha esordito nel 2005 e ha dimostrato più volte il suo carattere e la sua abilità, tanto da imbracciare l’arco dello stesso Hawkeye. Andiamo quindi a conoscere meglio la versione fumettistica, in attesa di ammirare le prodezze di quella in arrivo in streaming.

Chi è Kate Bishop, la giovane arciere del mondo Marvel

L’esordio di Kate Bishop nei fumetti Marvel avviene nel 2005, in Giovani Vendicatori #1. Ma la storia di Kate come personaggio inizia molto prima. I Bishop sono una ricca famiglia newyorkese, ma purtroppo la tragedia raggiunge Kate fin da giovane anche in mezzo a tutti quei soldi. Mentre la madre Eleanor è in vacanza a Boulder, Colorado, arriva la notizia della sua morte. Questo motiverà però Kate a essere filantropica come la madre, facendo la volontaria alle mense dei poveri e nei dormitori femminili.

Kate vive quindi con la sorella Susan, con la quale litiga spesso, e con suo padre Derek, sempre distante. Cresce con un forte senso di indipendenza, vorrebbe essere forte e solitaria come lui. Ma se da piccola provava un grande rispetto per il padre, un evento inaspettato le farà crollare un mito per regalargliene un altro. Assiste infatti di nascosto mentre il padre picchia un uomo nel suo studio e decise di indagare i suoi affari segreti. Lo segue a un incontro con El Matador, un criminale che finisce per scoprirla dopo che il padre se n’è andato.

Kate prova a liberarsi ma, mentre sta per essere riacciuffata, una freccia la salva. Guidati da Hawkeye, gli Avengers fermano El Matador e la salvano. Kate trova in Occhio di Falco un nuovo mito, un uomo comune in mezzo a divinità e superumani, che combatte per gli altri.

Hawkeye-Kate-Bishop-min

Ma purtroppo, c’è anche un altro evento che segna la sua gioventù. Mentre cammina per Central Park, viene assalita e presumibilmente violentata. Un trauma profondo, che i lettori scopriranno solo tempo dopo il debutto fumettistico del personaggio. Mentre segue un percorso con uno psicoterapeuta, Kate trova sostegno nell’allenarsi nelle arti marziali e nelle tecniche di difesa. Aveva già un carattere forte, ora ha anche le abilità per combattere corpo a corpo con chiunque.

Una nuova Giovane Avenger, una nuova Occhio di Falco

Al matrimonio di sua sorella Susan, Kate fa da damigella alla celebrazione nella Cattedrale di San Patrizio, un luogo iconico di New York City. La chiesa però viene attaccata da alcuni terroristi e i Giovani Vendicatori intervengono per salvare i duecento invitati. Il gruppo è alle prime armi: Nathaniel Richards è appena tornato dal futuro per scappare da Kang (che è lui stesso dal futuro: per approfondire su Kang leggete questo nostro articolo). Diventato Iron Lad, si è unito a Elijah Bradley (Patriot), William Kaplan (Wiccan, all’epoca ancora Asgardian) e Theodor Altman (Hulkling). Ma non sono ancora supereroi esperti. Finiscono per dare fuoco inavvertitamente alla chiesa e trovarsi ostaggi dei terroristi.

Tocca quindi a Kate salvare la situazione. All’ospedale, la raggiunge Cassie Lang, figlia di Ant-Man, che la aiuta a rintracciare i giovani supereroi. Le due ragazze vogliono entrare nel gruppo ma i ragazzi si convincono solo quando Kate e Cassie aiutano a respingere un attacco di Kang il Conquistatore.

Iron Man e Capitan America non vogliono addestrare il gruppo. Anzi chiedono loro di sciogliersi e “lasciar fare ai grandi“. Ma i soldi e le connessioni della famiglia di Kate le permettono di trovare una base segreta per i Giovani Avengers, oltre che dei costumi e delle armi per il gruppo. L’intraprendenza di Kate lascia un segno su Cap, che si ricorda dell’unica persona che sapeva tenergli testa: Hawkeye. Per questo chiede a Jessica Jones di recapitare a Kate l’arco di Clint Barton, in quel momento ritenuto morto. In questo modo, Kate diventa ufficialmente la nuova Occhio di Falco.

kate-bishot-hawkeye-min

Ma siamo nel mondo Marvel, nessuno sparisce mai troppo a lungo. Clint Barton torna in azione, indossando per una notte l’uniforme di Cap (ucciso nel post-Civil War) e portandone lo scudo. Kate non sa che ci sia dietro la maschera, ma trova insopportabile che qualcuno prenda il posto di Steve Rogers. Lei dice di aver assunto il titolo di Hawkeye per onorare il suo più grande eroe, non per imitarlo o deriderne la memoria.

Anche in questo caso, Kate riesce a conquistarsi il rispetto di un altro eroe. Ma Clint tornerà a metterla alla prova ancora nei panni di Ronin, fino a cederle a modo suo il suo arco e passarle ufficialmente il titolo di Occhio di Falco. Seppur Clint non rinuncia ad avere quel nome anche per sé: il mondo è grande abbastanza per due Occhi di Falco. Per adesso, per lo meno”.

Un carattere esplosivo, quasi quanto le frecce

La storia editoriale di Kate Bishop è piuttosto recente, ma molto ricca di spunti. Quindi ci immaginiamo che Marvel Studios abbia preso dai fumetti solo i momenti della sua biografia che servivano per creare il personaggio MCU interpretato da Hailee Steinfeld. Ma una fonte di ispirazione importante saranno di sicuro le recenti avventure pubblicate per la serie Hawkeye in Marvel NOW!, dal 2012 in poi.

In questa serie, Clint e Kate lavorano insieme, con un rapporto mentore/allievo davvero unico. Entrambi infatti hanno la competizione nel sangue. E per quanto Kate adori il suo maestro e lui rispetti profondamente la sua allieva, gli scontri sono continui e sempre interessanti. Inoltre, insieme a loro in questa serie di fumetti c’è il cane Lucky, che abbiamo visto nei trailer della nuova serie di Disney+ e che è un personaggio perfetto per far uscire il lato buono dei due caratteri burberi degli Hawkeye.

hawkeye trailer nuovo uscita

La dinamica fra i due nei fumetti riesce sempre a strappare una risata. Fino a quando non serve strappare qualche lacrima. Dal trailer, sembra che anche la serie punterà su questa alchimia. Ma nelle prime immagini abbiamo anche visto l’abilità estrema come arciera di Kate, abbinata alle sue grandi abilità nel combattimento corpo a corpo. Nei fumetti non è male anche con la spada, oltre che con il violoncello. Non sappiamo se questa abilità possa uscire nella seria, ma ci piacerebbe vederle suonare qualche canto di Natale.

Kate Bishop potrebbe trovare anche nel MCU gli Young Avengers?

Sebbene questa serie sembra chiaramente ispirarsi alle run dei fumetti in cui Kate collabora con Hawkeye, i fan dei fumetti Marvel non possono non aver notato che le nuove serie Marvel hanno tutte presentato un membro degli Young Avengers. O quasi.

SPOILER ALERT: se non siete in pari con le serie Marvel su Disney+, saltate quest’elenco puntato
  • WandaVision ha presentato Speed e Wiccan, i figli di Scarlet Witch dotati di supervelocità e grande abilità magica
  • The Falcon & The Winter Soldier ha presentato Elijah Bradley, che nei fumetti diventa Patriot
  • Loki ha mostrato Nathaniel Richards, la cui versione da ragazzo diventa Iron Lad
  • Hawkeye ci presenterà Kate Bishop

A questi si aggiunge Cassandra Lang, la figlia di Ant-Man che diventa Stature (anche se nel prossimo Quantumania sarà interpretata da Kathryn Newton, per la prima volta nel ruolo). L’unico rimasto ancora senza volto è Hulkling.

Sembra quindi che Marvel voglia strizzare l’occhiolino ai fan degli Young Avengers, facendo pensare a un futuro in cui i ragazzi si uniscono e combattono qualche villain incredibile (Kang potrebbe essere un ottimo avversario, come nei fumetti). Ma va anche fatto notare che Kate sarebbe la prima, potenzialmente, a diventare davvero un’eroina nel MCU. Quindi potrebbe stare a lei formare il gruppo (ammesso e non concesso che Speed e Wiccan possano tornare nel MCU).

hawkeye-kate-bishop-as-hailee-steinfeld-min

Insomma, le aspettative per questo personaggio su Disney+ sono altissime. Non solo dal suo rapporto con Clint Barton dipenderà il successo di Hawkeye. Ma anche il futuro di uno dei gruppi più amati dai fan dei fumetti Marvel potrebbe dipendere da quanto gli spettatori di Disney+ apprezzeranno questo nuovo personaggio.

Le premesse però ci sono tutte: Kate Bishop vuole conquistare anche i fan i streaming e ha le carte in regola per fare centro. Voi conoscevate già Kate e il suo rapporto con Clint Barton? Cosa ne pensate di un nuovo gruppo di Giovani Vendicatori all’orizzonte? Fatecelo sapere nei commenti.

Bestseller No. 1
Funko- Pop Bobble: Avengers Endgame: Hawkeye w/Chase Collectible Figure, Multicolore, 36669
  • Un'iconica statuina Pop! Vinyl di Pajama Party, POP 11 w/chase di Funko
  • Alta 9cm ed inserita all'interno di una scatola trasparente da collezione
  • Scopri tutte le altre statuine Pajama Party di Funko e collezionale tutte!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button