Giochi da tavolo

Jamey Stegmaier, un designer tra vigne e falci

Jamey Stegmaier ha ideato giochi che meritano di essere provati e che hanno segnato il mondo del gioco da tavolo!

Jamey Stegmaier è un game designer americano. Vive a St. Louis, dove dirige la Stonemaier Games, casa editrice di giochi da tavolo che ha pubblicato i suoi giochi più famosi, oltre ad altri titoli diventati noti in tutto il mondo (Wingspan ne è un esempio).

Tra le sue passioni, oltre ai giochi da tavolo, c’è anche il blogging. Ha infatti un proprio blog dove parla di tutti i propri interessi.

Jamey Stegmaier e il vino: Viticulture

Jamey Stegmaier

Il primo gioco ideato da Jamey Stegmaier e diventato famoso è dedicato all’Italia, in particolare alla Toscana. Stiamo parlando di Viticulture.

In questo titolo i giocatori sono abitanti della regione in epoca pre moderna, ed hanno ereditato piccoli vigneti. Con questo piccolo appezzamento, un vecchio frantoio, una minuscola cantina e tre operai sognano di costruire un’azienda vinicola che li renda ricchi.

Si tratta di un gioco di piazzamento lavoratori, con compiti diversi da assegnare a seconda della stagione in cui state giocando.

Durante i turni potrete costruire nuove strutture, ampliare i vigneti, soddisfare gli ordini di vino che ricevere e farvi aiutare dai visitatori nella raccolta dell’uva!

Un gioco molto interessante, nato nel 2013. Nel tempo ha visto la nascita di una versione “essential” e diverse espansioni. La versione “essential” viene localizzata in italiano da Ghenos Games.

Scythe: la falce per coltivare e conquistare

Jamey Stegmaier

Scythe, che tradotto in italiano significa “falce”, ha letteralmente falciato via tutti i record precedenti (scusate il gioco di parole) ed ha aperto il mondo del crowdfunding di giochi da tavolo alla massa.

Va detto che la Stonemaier Games aveva già intrapreso questa via per la pubblicazione dei propri titoli, ma la campagna Kickstarter di questo gioco ha superato le più rosee aspettative. Lanciata il 13 ottobre 2015, si è conclusa il 5 novembre con 17.739 backers e 1.810.294 di dollari raccolti, a fronte di un obiettivo di 33.000$.

Nel gioco siamo in un mondo alternativo, nel 1920. La Grande Guerra è appena finita ma se ne sentono ancora gli effetti. La guerra è stata animata da The Factory, la città stato capitalista che ha prodotto enormi mech corazzati e che ora è fallita.

In Scythe ogni personaggio rappresenta una delle fazioni dell’Europa orientale, ciascuna con l’obiettivo di conquistare una parte del terreno intorno a The Factory, arruolare reclute, raccogliere risorse, costruire strutture e governare nuovi mach.

Ciascuno parte con risorse e posizione diverse, inoltre ognuno ha un obiettivo personale segreto. Troverete diverse azioni disponibili ed un buon equilibrio tra la conquista dei territori e la guerra con gli altri giocatori.

Offerta
Ghenos Games - SCYT - Scythe, Gioco da Tavolo
  • L'ibrido per eccellenza tra gli stili di gioco german e american
  • Un gioco di fazioni, chi guadagnerà fama e fortuna per far divenire il proprio impero leader dell’Europa dell’Est?
  • Componentistica di qualità: carte magnificamente illustrate, miniature dettagliate, risorse in legno e dipinte e molto altro ancora!
  • Alta rigiocabilità: grazie alle espansioni modulari e alle lievi differenze che caratterizzano le plance giocatore potrai personalizzare le tue partite.
  • Forte ambientazione: scopri un mondo avvolgente e immersivo, che trasporta i giocatori in una realtà parallela avvincente!

Un nuovo regno da sviluppare: Charterstone

Jamey Stegmaier ha provato anche ad ideare un gioco Legacy: ecco Charterstone!

Si tratta di un legacy competitivo. Nel Regno di Greengully, governato per secoli dal Forever King, è stato dato ordine ai cittadini di colonizzare le vaste terre oltre i suoi confini. Per costruire lì un nuovo villaggio, il Forever King ha scelto sei cittadini, ciascuno con una serie unica di abilità.

In Charterstone devi costruire edifici e popolare il villaggio condiviso con gli altri giocatori. Gli adesivi degli edifici vengono attaccati in modo permanente al tabellone, rendendo disponibili nuovi spazi di azione a tutti i giocatori.

La campagna legacy dura dodici partite, finite le quali il tabellone sarà comunque utilizzabile per nuove partite, come un normale gioco di piazzamento lavoratori.

Ghenos Games - CHRT - Charterstone, Gioco da Tavolo
  • Costruzione
  • Commercio
  • Posizionamento lavoratori

Jamey Stegmaier: un autore da provare!

Se non avete mai provato i giochi di Jamey Stegmaier, correte a porre rimedio! Sono giochi per nulla banali, che vi impegneranno un po’ di tempo, ma che vi lasceranno senza dubbio soddisfatti! La Stonemaier Games predilige il lancio dei propri giochi con campagne crowdfunding, ma poi molte altre case editrici, anche italiane, li localizzano. Quindi se non vi piace troppo la raccolta fondi o se non parlate bene in inglese, non è un alibi che regge!

Alessio Riccardi

Amante di giochi da tavolo, giocatore di Magic della prima ora, divoratore compulsivo di mostre. Se c'è un gioco da tavolo nelle sue vicinanze, probabilmente vi inviterà a fare una partita insieme!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button