Cinema e Serie TVNews

James Gunn assicura di avere un buon rapporto con Henry Cavill

Il regista ha risposto ad un utente su Twitter

Nonostante la decisione di non confermare il ruolo di Superman a Henry Cavill, il capo dei DC Studios James Gunn insiste che lui e l’attore britannico rimangano in buoni rapporti.

Di fronte al contraccolpo dei fan sui social media da quando la notizia su Cavill che ha appeso il suo mantello di Superman è scoppiata il 14 dicembre, Gunn ha rilasciato una confutazione su Twitter a un utente che lo ha definito freddo nel modo in cui ha gestito la situazione. Il regista ha chiarito di non essere privo di emozioni riguardo alla situazione, rivelando di aver incontrato Cavill di persona per discutere la questione. Inoltre, ha affermato che da allora hanno dato seguito a quell’incontro e che tutto va bene tra i due.

L’annuncio di James Gunn

Il tweet di Gunn segue una rivelazione che lui e Cavill hanno discusso di un ruolo DCU non di Superman. Gunn ha detto di essere aperto a lavorare su altri progetti con la star di The Witcher dopo il suo annuncio che la DC sta lavorando a un nuovo film di Superman, concentrandosi su un punto precedente della vita del supereroe e confermando che Cavill non avrebbe recitato nel ruolo. Durante l’annuncio non sono rivelate scelte di casting o dettagli sulla regia.

La risposta di Henry Cavill

Henry Cavill ha successivamente rilasciato una dichiarazione sul suo Instagram confermando che non riprenderà Superman, concludendo una corsa decennale indossando l’abito blu e rosso. Ha interpretato per la prima volta Superman nel film Man of Steel del 2013, rendendolo immediatamente un nome familiare. Il Superman di Cavill è poi apparso accanto al Batman di Ben Affleck in Batman v Superman: Dawn of Justice nel 2016, così come in Justice League l’anno successivo. Dopo una lunga pausa, Cavill ha fatto il suo ritorno da Superman in Black Adam di Dwayne Johnson, recitando in un cameo che è stato tenuto top secret fino alla premiere del film.

Tuttavia, subito dopo l’uscita di Black Adam, i rapporti suggerivano che i dirigenti della Warner Bros. non fossero contenti dell’idea di Johnson del cameo di Cavill o del suo futuro come Superman. Inoltre, settimane dopo che Gunn e Peter Safran sono annunciati come co-responsabili dei DC Studios, si è diffusa la notizia che il sequel di Man of Steel sarebbe accantonato, così come Wonder Woman 3, con Gal Gadot.

Mentre i fan della DC si sono impegnati in diffuse speculazioni sul futuro della DCU, James Gunn ha ripetutamente insistito sul fatto che Superman rimane una priorità per i DC Studios.

4 grandi film - Superman collection
  • Warner Bros
  • Warner Bros
  • Warner Bros
  • Brando, Hackman, Reeve, Ford, Pryor, Cooper (Attore)
  • Audience Rating: G (audience generale)
Source
cbr

Autore

  • Anna Montesano

    Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button