Cinema e Serie TV

Il Signore degli Anelli: Will Poulter abbandona la serie

Dopo aver dichiarato il suo coinvolgimento nella serie Amazon sul Signore degli Anelli, il portale Variety ha svelato che Will Poulter non si aggregherà al cast della serie. L’attore avrebbe preso infatti altri impegni che non permetterebbero la partecipazione al telefilm in fase di sviluppo. Sembrerebbe quindi certa la sua assenza, in quanto la troupe è già alla ricerca di un sostituto. Le riprese de Il Signore degli anelli inizieranno presto in Nuova Zelanda e nel cast troveremo Ema Horvat, mentre Arkella Kavenagh interpreterà la protagonista femminile Tyr. Inolter ci sarà Joseph Rawle, che sarà il villain principale della serie, Oren.

Il Signore degli Anelli, i dettagli della serie

Il regista J.A. Bayona dirigerà gli episodi iniziali. Gli sceneggiatori saranno JD Payne e Patrick McKay (Jungle Cruise), con il coinvolgimento di Bryan Cogman (Game of Thrones), Gennifer Hutchison (Breaking Bad), Jason Cahill (I Soprano), Justin Doble (Stranger Things). Tra i produttori vi saranno Lindsey Weber, Bruce Richmond, Gene Kelly, Sharon Tal Yguado, Ron Ames, Helen Shang e Glenise Mullins. Riguardo la trama i dettagli sono scarni per non dire inesistenti. La certezza è l’ambientazione della serie, ovvero nella Terra di Mezzo, in un periodo precedente agli aventi raccontati nella trilogia. La produzione de Il signore degli anelli inizierà nel 2020 con il probabile debutto l’anno successivo.

Ricordiamo che Il Signore degli Anelli è una trilogia colossal fantasy co-prodotta, co-scritta e diretta del regista neozelandese Peter Jackson, basata sull’omonimo romanzo scritto da J. R. R. Tolkien. La saga è formata da La Compagnia dell’Anello (2001), Le due torri (2002) e Il ritorno del re (2003). La serie è celebre fra l’altro per l’estremo realismo degli effetti speciali, realizzati dalla società neozelandese Weta Workshop, fondata dallo stesso Peter Jackson e da Richard Taylor.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button