Cinema e Serie TVNews

I Goonies sono pronti alla reunion

L’intero cast dei Goonies si riunirà online con Josh Gad

I Goonies sono pronti alla reunion. Non si tratta di un sequel (purtroppo), ma di una riunione sul canale youtube di Josh Gad, dalle 9.00 alle 12.00 ET (equivalenti alle italiche 15.00/18.00). Sarà presente l’intero cast del mitico film di Spielberg, un’intervista che sonderà come gli attori siano ancora legati dopo tutti questi anni e, forse, si parlerà delle teorie sull’ipotetico sequel.

La reunion dei Goonies

Il cast dei Goonies ha parlato più volte della possibilità di realizzare un seguito del leggendario film anni ’80. Sean Astin, ad esempio, ha ipotizzato un sequel ambientato indietro nel tempo, ai tempi del pirata Willy l’Orbo, ma purtroppo la produzione ha sottolineato i costi eccessivi dell’idea. Durante la FAN EXPO in Canada a settembre, Feldman, Astin e Quan hanno dichiarato che il cast è tutt’ora “una grande famiglia”.

La cosa più bella della nostra relazione è che a volte siamo impegnati a fare qualcosa, quindi non ci vediamo molto spesso, ma quando succede, l’amore è sempre lì. Come Jeff Cohen, che ha interpretato Chunk, siamo buoni amici e ora è un avvocato di successo, specializzato nel mondo dell’intrattenimento. I Goonies ci hanno unito per la vita.

Ha detto Quan durante l’Expo Canadese. Corey Feldman ha aggiunto che i Goondocks sono

ancora vicini come quando eravamo sul set. C’è qualcosa che va detto su questo tipo di magia, che ha avuto davvero un effetto di risonanza su noi adulti. E naturalmente ha avuto lo stesso effetto risonanza su di voi, il pubblico, cosa di cui siamo davvero grati.

Anche noi siamo fan dei Goonies e non vediamo l’ora di poterli ascoltare alla reunion di Josh Gad. Che un giorno venga realizzato il sequel o meno ha un’importanza relativa. Ciò che importa è che il film, a distanza di decenni, è diventato una perla del cinema cult anni ’80 e continua ad affascinare gli spettatori delle nuove generazioni.

Francesco Briola

Videogiocatore di vecchia data, estimatore di serie d'animazione e film, divoratore di documentari. Parafrasando Sin City, "ha avuto la sfortuna di nascere nel secolo sbagliato": per lui le automobili sono carrozze senza cavalli e sostiene che una spada sia mille volte più affascinante di una qualunque arma da fuoco. Schivo e riservato, è ancora a disagio nel rileggere queste tre righe.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button