Cinema e Serie TVNewsSerie TV

Hawkeye, gli easter egg della puntata finale

Un finale da vero classico di azione natalizia, ricco di citazioni e richiami

Hawkeye arriva alla sua esplosiva conclusione, con un finale davvero da grande film d’azione natalizio. Ma oltre alle frecce lanciate e alle trame risolte, ci sono stati molti interessanti easter egg in questo episodio 6 di Hawkeye. Sia per i fan dei fumetti che per chi adora l’MCU. Ecco tutti quelli che noi abbiamo notato.

SPOILER ALERT: Andate oltre solo dopo aver visto la puntata finale

Hawkeye, gli easter egg dell’episodio 6

In questo episodio abbiamo ottenuto tutto quello che avevamo chiesto a Clint Barton vestito da Babbo Natale. Lunghe e soddisfacenti sequenze d’azione che mettono in risalto lo stile di combattimento dei personaggi: dalla festa del tiro con l’arco sulla pista di pattinaggio alla superforza di Kingpin, passando per le acrobazie di Yelena e i colpi di spada di Jack.

Ma anche gli easter egg in questo finale di Hawkeye sono stati interessanti e hanno anche svelato alcuni dubbi. Ecco quelli che abbiamo notato e cosa significano per la storia e per l’MCU.

Un Kingpin in grande spolvero

La prima scena riprende direttamente da quanto avevamo visto alla fine dell’episodio 5: Eleonor Bishop si incontra con Wilson Wisk. Già dalla camminata abbiamo visto l’attenzione nei dettagli che Marvel ha riservato a questo villain, che arriva nel MCU dopo aver debuttato nelle serie su Netflix. Sembra che abbia la personalità incline alla rabbia di quella versione, ma che sia più vicino al Kingpin dei fumetti. A partire dal pomello di diamante del suo bastone, fino ad arrivare alla sua forza e resistenza incredibili viste alla fine della puntata.

Il fatto che Fisk dica a Maya di volerle bene richiama il fatto che nei fumetti lui sia il suo padre adottivo, dopo aver ordinato l’esecuzione di suo padre quando era molto più piccola di quanto si vede nella serie. In questa scena, la camicia rossa con fantasie bianche che indossa richiama quanto visto nella serie a fumetti Spider-Man: Affari di famiglia.

wilson fisk hawkeye easter egg episodio 6-min

Easter egg di Hawkeye episodio 6: gli arcieri e le loro frecce

Clint e Kate osservano Kingpin tramite il video inviato da Yelena, per poi prepararsi allo scontro. In questo momento, Clint fa un discorso a Kate su quanto fare l’eroe richieda sacrificio, piuttosto simile a quello che fa a Scarlet Witch in Age of Ultron. Anche in quel caso, si rende conto di quanto sia strano vederlo combattere contro gli alieni con arco e frecce. Ma questa volta Kate riesce a rileggerlo per fare capire che lui è un vero eroe.

Dopo questo momento, Clint spiega a Kate come fabbricare le frecce speciali. Questa volta però Kate etichetta tutte le frecce speciali, un richiamo a quando nella seconda puntata (e nei fumetti) si lamenta del fatto che sia difficile distinguerle.

Vediamo le etichette per ‘Freeze‘ (freccia congelante), ‘Ice Breaker‘, ‘Flash Bombs‘ e ‘Air EAO‘. Inoltre notiamo delle frecce magnetiche e delle punte speciali firmate Stark Industries. Ma poi nel combattimento che segue vediamo anche delle frecce Elettriche, Soniche, con gas arancione e viola, con Acido (usate per tagliare l’albero), Lanciaspilli e a Palla Gonfiabile. Inoltre vediamo ancora all’opera le frecce PYM e scopriamo che è Scott ad averle date a Hawkeye, non Hank come sospettavamo.

frecce hawkeye easter egg epsiodio 6-min

Combattimento nel cuore di New York

Alla festa, l’arrivo di Kazi e della TrackSuit Mafia da il via a una serie lunga e spettacolare di azione. Un riassunto a parole sarebbe terribilmente noioso, quindi ci limitiamo a dirvi gli easter egg che abbiamo notato, soffermandoci su uno in particolare:

  • Jack utilizza una spada dall’elsa simile a quella che usa nei fumetti, dimostrando la sua abilità da Spadaccino
  • Yelena e Kate rivelano i propri costumi e combattono scambiandosi battute, dimostrando ancora la chimica fra di loro. La loro dinamica continua a ricordarci del rapporto fra Natasha e Clint (che giocherà un ruolo fondamentale nel finale)
  • Uno dei ‘Bro’ della Tracksuit Mafia dice a Kate di avere seguito il suo consiglio di andare a vedere i Maroon 5 con sua moglie

Clint finisce nell’albero di Rockerfeller Plaza, che poi Kate taglierà con una freccia speciale. Ma prima di farlo, vede un gufo. Questo sembra un richiamo a The Owl, aka Leland Owlsley. Un villain che nei fumetti ha legami con Kingpin e sfida spesso Daredevil. Ma potrebbe anche essere un richiamo al gufo che l’anno scorso hanno trovato nell’albero al Rockefeller Center e hanno chiamato Rocky.

hawkeye easter egg-min

Due scontri finali davvero speciali

Dopo l’enorme battaglia di Rockerfeller Plaza, con anche i LARPer e Jack che hanno dato una mano (ma con Clint e Kate protagonisti assoluti), i due arcieri si separano. Kate deve vedersela con Kingpin, e ci riesce grazie all’aiuto di sua madre e del lancio delle monete che le ha insegnato Clint. Eleonor viene arrestata, mentre Fisk riesce a dileguarsi (nonostante la freccia in pieno petto, un’auto che lo investe, svariati colpi ed esplosioni subite).

Nel frattempo, Yelena rifiuta di ascoltare Clint fino a quando lui non le fa il fischio che Natasha e lei usavano da bambine. Qualcosa che gioca un ruolo (tattico ed emotivo) nel film Black Widow. Clint dice anche a Yelena che dovranno imparare a vivere con la decisione che Nat ha preso.

Dopo la fine delle ostilità, i LARPers propongono a Jack di unirsi a loro come Spadaccino. Ma forse questo personaggio potrebbe ritagliarsi un posto ancora più eroico.

Rivediamo quindi Kingpin fuggire, ma Maya lo ferma. Lui cerca di dirle che sono famiglia e devono sostenersi. Ma poi l’inquadratura si sposta e sentiamo un colpo di pistola. Anche nei fumetti Maya spara a Kingpin, dritto in faccia. Ma riesce solo ad accecare il cattivo per un po’. In questa scena non sappiamo se e dove l’ha colpito: siamo certi di rivedere il villain, magari proprio nella serie dedicata ad Echo in arrivo su Disney+.

Se ne volete un’altra conferma, prima della puntata Vincent D’Onofrio ha ringraziato i fan per l’affetto dato al personaggio e al suo ritorno, per poi fare gli auguri di Natale. Siamo certi che Marvel non voglia essere ancora subissata di tweet.

Easter egg di Hawkeye nell’episodio 6: un Natale in famiglia

Dopo aver risolto i conflitti a New York, Clint torna dalla sua famiglia e porta con se Kate e Lucky the Pizza Dog. Qui vediamo che suo figlio preferisce le pistole giocattolo agli archi. Ma il regalo di Clint per sua moglie Laura è il Rolex sottratto all’Avengers Compound dopo che Thanos l’ha mezza distrutta. Sul retro troviamo il simbolo dello SHIELD con il numero 19. Questo conferma che Laura è Mockingbird, l’agente 19 dello SHIELD Barbara “Bobbi” Morse che ha cambiato nome e identità quando ha deciso di mettere su famiglia.

shield-rolex-hawleye easter egg episodio 6-min

Dopo il pranzo natalizio e lo scambio dei regali, Clint e Kate bruciano la divisa da Ronin. Lei propone alcuni nomi per il suo ruolo da eroina. Come LadyHawk (che è davvero un personaggio Marvel), Hawk Eve, Hawk Shot e Lady Arrow (c’è una Miss Arrow). Ma Clint dice che ha già un’idea per il suo nome, e lo dice appena prima dell’arrivo del titolo “Hawkeye“. Un modo per rappresentare il fatto che, come nei fumetti, Kate Bishop è la nuova Hawkeye. Ma che non assicura che Clint vada in pensione, anzi.

Nell’ultima inquadratura prima dei titoli, vediamo il bersaglio che Clint stava usando con sua figlia prima che scomparisse per via dello Snap di Thanos. Un modo per chiudere la vicenda: i danni che aveva fatto come Ronin non torneranno più a perseguitarlo.

La scena nei titoli di coda mostra la versione intera di “Save the City“, la canzone del musical Rogers. Marvel non ha voluto espandere ancora di più l’MCU ma si è limitata a farci gli auguri di Natale. Voi cosa ne pensate di questo finale di Hawkeye? Avete trovato altri easter egg? Fatecelo sapere nei commenti.

Bestseller No. 1
Funko POP & Buddy: Hawkeye – Kate Bishop w/Dog
  • POP! vinile da Funko
  • La figura è alta 9 cm e viene fornita in una scatola da esposizione
  • Guarda le altre figure Funko dedicate a questa collezione
  • Collezionali tutti!
  • Funko POP! è il giocattolo dell'anno 2018 People's Choice

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, Nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button