Cinema e Serie TVNewsSerie TV

Hawkeye: gli easter eggs dell’episodio 4

Il passato di Clint continua a tornare indietro come una Freccia Boomerang

Anche questo mercoledì Hawkeye arriva in streaming su Disney+, con il solito carico di azione ed easter eggs anche in questo episodio 4. Una puntata in cui la storia di Clint Barton e Kate Bishop si infittisce ancora di più. Ma forse qualcuno dei dettagli e delle citazioni che Marvel ha messo nella puntata può aiutarci a fare chiarezza. Ecco quindi tutti gli easter eggs che abbiamo notato in questa quarta puntata di Hawkeye.

SPOILER ALERT: Non andate oltre se non avete visto la quarta puntata di Hawkeye su Disney+

Hawkeye: gli easter eggs che abbiamo notato nell’episodio 4

Questa puntata ha visto la relazione fra Kate e Clint arrivare a un altro livello, con l’Avengers che ha dimostrato di tenere davvero alla sua esuberante pupilla. Ma la rivelazione nel finale, con il passato di Hawkeye che ancora una volta torna a colpirlo, potrebbe far precipitare tutto in un caos ancora maggiore. E il ritorno di Clint con la sua famiglia per Natale sembra ancora più lontano.

Dettagli, citazioni e curiosità sulla quarta puntata di Hawkeye

La quarta puntata inizia esattamente dove avevamo concluso l’altra, con Jack che tiene a filo di spada Clint. Ma la situazione torna alla tranquillità quando Eleanor entra in sala da pranzo domandandosi cosa ci faccia un Avengers lì. Jack non ricorda il nome di Hawkeye, quindi lo chiama arciere (o “Archer” in inglese, che però è un’altra serie TV).

hawkeye episodio 4 easter eggs-min

Dopo una discussione con la famiglia, in cui Kate assicura che stanno lavorando a una “minaccia di livello Avengers”, Clint se ne va. Ma non prima di aver recuperato la propria spada da Ronin, che Jack ha appoggiato per terra (dopo tutta la fatica fatta per prenderla, sembra strano che la lasci andare così in fretta).

Prima di andarsene Eleanor chiede a Clint di non far del male a sua figlia, visto che anche agenti brave come Natasha Romanoff finiscono per fare una brutta fine. Dopo che se ne è andato, Eleanor fa una chiamata preoccupata. Forse anche lei nasconde qualcosa? Nei fumetti, la madre si rivela essere la villain Madame Masque: forse anche nella serie succederà qualcosa di simile?

Intrighi e orologi

Dopo aver lasciato casa Bishop, Clint chiede a sua moglie Laura di cercare informazioni su Sloan LTD, l’azienda per cui lavora Kazi. Laura scopre che l’azienda è una copertura per la Tracksuit Mafia e che Jack Duquesne ne è a capo. Siamo solo noi che pensiamo che ormai i sospetti sono talmente tanti che il colpo di scena sarà che in realtà Jack non è cattivo?

Hawkeye-Watch-min

Ma Laura scopre un altro dettaglio fondamentale: dalla Torre Avengers è sparito anche un orologio Rolex. Nel primo articolo sugli easter egg di Hawkeye avevamo fatto notare che il numero sulla targhetta quando la Tracksuit Mafia ruba l’orologio è 268, forse un richiamo ad Avengers #268, intitolato “La dinastia di Kang”. Che il signore del tempo nel mondo Marvel sia in qualche modo implicato? È solo una delle mille ipotesi possibili.

Maratona di film di Natale

Dopo aver visto Jack far ridere sua madre ballando The Christmas Song e sbagliando una citazione, Kate vuole risollevare il morale a Clint. Quindi va a casa sua con due maglioni natalizi (quello di Clint ha un gatto enorme con il cappellino di Babbo Natale) e una selezione di film natalizi. Si vedono The Santa Clause, Elf, The Polar Express, e Rudolph the Red-Nosed Reindeer.

hawkeye episodio 4 easter eggs kate bishop

Ma è sulla locandina di “A Chance of Love“, di sua zia Moira Brandon che Kate scrive il programma di quello che dovranno fare per risolvere la situazione. Nel farlo, Clint chiama Jack “Sword Boy“, un’allusione al suo alter ego nei fumetti, Lo Spadaccino. E lo fa mentre bene da una tazza con scritto Thanos Was Right, sintomo che la frase che abbiamo visto nella prima puntata ormai è diventata un meme.

“Il passato ritorna come una freccia boomerang”

Durante la chiacchierata che segue, Kate cerca di capire quali altri frecce potrebbe utilizzare. Propone una freccia boomerang, in modo da poterla riprendere dopo averla lanciata. Clint si chiede “perché dovrei volere una freccia boomerang?”, che però sia lui che Kate trovano utilissima nella serie a fumetti di Fraction e Aja.

Nel frattempo, Clint mostra a Kate come lanciare un nichelino con forza e precisione tale da accendere e spegnere la TV che sta trasmettendo “La vita è meravigliosa”, classico di Natale per eccellenza. Forse motivati dal film di Frank Capra con James Stewart, si aprono l’uno con l’altra. Clint racconta di quando ha incontrato Natasha e Kate capisce che lui è in realtà Ronin. In questa scena, vediamo dei flashback di Avengers: Endgame.

Aiutateci, LARPers!

La mattina successiva, Kate chiede aiuto ai LARPers che Clint aveva già incontrato nel parco per ritrovare le sue frecce. La poliziotta che li aiuta si chiama Wendy Conrad, che nei fumetti è un mercenario chiamata Bombshell, nemico di Hawkeye. Mentre invece vi avevamo già parlato di Grills, che ha l’armatura di Ronin nel secondo episodio e che nei fumetti è vicino di casa di Clint.

wendy conrad bombshell

Nel fratttempo, Clint parla con Kazi. Entrambi fanno riferimento al loro misterioso “Capo“, lo zio di Echo nominato nel terzo episodio, che sembra sempre più minaccioso.

Anche Laura Barton è al lavoro, pur continuando le preparazioni per il Natale. Infatti ha trovato dove si trova il rolex rubato: a 3715 Godfrey Rd. La data (7 marzo 2015) non ci suggerisce nulla, e Godfrey Clathrop centra più con gli X-Men che Hawkeye. Forse ci sfugge qualcosa. Oppure non tutti i dettagli di Hawkeye sono easter eggs in questo episodio 4.

Echo e Yelena

Nella scena finale, Kate entra nell’appartamento che si rivela essere quello di Echo (Alaqua Cox). Che non solo ha l’orologio, ma sta investigando sulla famiglia di Clint. Nel frattempo, un’altra eroina mascherata arriva a combattere: si tratta di Yelena (Florence Pugh).

yelena easter eggs episodio 4 hawkeye

La sorella ‘adottiva’ di Natasha ha avuto dalla Contessa Valentina la missione di eliminare Clint Barton, che crede responsabile della morte di Black Widow. Interessante notare come l’incontro fra Yelena e Kate ricordi quello fra Clint e Natasha: anche in questo caso l’arciere non ha potuto scoccare la freccia. Simbolo del fatto che Kate pensa di poter diventare alleata di Yelena.

Hawkeye sta tenendo alto il livello di battute e combattimenti coreografati che lo rendono un perfetto film d’azione natalizio. Ma la trama si infittisce ancora di più. Non solo per l’ingresso in campo di Yelena, per i continui richiami allo ‘zio’ di Echo, ma anche per la nuova questione dell’orologio. Senza dimenticare i sospetti su Jack e ora anche su Eleanor. Gli autori stanno preparando un finale pirotecnico e noi non vediamo l’ora di scoprirlo.

Voi cosa ne pensate? Avete trovato altri easter eggs in questo quarto episodio di Hawkeye? Fatecelo sapere nei commenti e su Facebook.

Bestseller No. 1
Hawkeye 1: My Life As a Weapon
  • Fraction, Matt (Author)

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, Nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button