Cinema e Serie TVNews

Hank Azaria chiede scusa per la sua interpretazione di Apu

Nel gennaio 2020 l'addio al personaggio interpretato per tantissimi anni

È passato più di un anno da quando è stato annunciato, nel gennaio 2020, che Hank Azaria non avrebbe più doppiato il personaggio dei Simpson Apu. Ora il doppiatore ha deciso di chiedere scusa per come è stato rappresentato uno dei protagonisti dei Simpson. In un recente episodio del podcast Armchair Expert, ospitato da Dax Shepard e Monica Padman (tramite The Wrap), Azaria ha rilasciato parole molto significative. In primis ha dichiarato di sentirsi come se avesse bisogno di scusarsi con ogni singola persona indiana per lo stereotipo dannoso promosso da Apu.

Le parole di Hank Azaria

Queste alcune considerazioni di Hank Azaria: “Ho avuto questo incontro con il destino per circa 31 anni”. Per poi aggiungere: “Una parte di me sente di aver bisogno di andare a incontrare ogni singola persona di origine indiana in questa nazione e chiedere scusa di persona e alle volte lo faccio quando ne ho occasione”. Inoltre, rivolgendosi a Padman: “So che non me lo hai chiesto, ma è importante. Ti chiedo scusa per aver avuto una parte nel creare e nel partecipare a quella caricatura insensibile”. E ha così concluso: “Se si tratta di un personaggio indiano, latinoamericano o nero, per favore scegliete persone appartenenti a queste comunità per dare voce al personaggio. É più autentico, porteranno la propria esperienza al ruolo e non toglieranno dei lavori alle persone che non ne hanno abbastanza”.

Se Azaria non sta più dando la voce ad Apu, il creatore di The Simpsons Matt Groening ha indicato di avere piani per il personaggio. Di recente, a USA Today, ha svelato che stanno “lavorando a qualcosa di ambizioso” per il personaggio prima di dire che è orgoglioso di Apu.

Source
https://comicbook.com/tv-shows/news/hank-azaria-apologizes-apu-the-simpsons/

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button