Cinema e Serie TVNews

Guardiani della Galassia: il curioso caso di Chris Pratt e gli spari con la bocca

Il protagonista della saga ha reso pubblico un aneddoto molto curioso e divertente, poi confermato anche da James Gunn

Il famoso franchise de I Guardiani della Galassia è ricco di curiosi aneddoti sui vari protagonisti. Elencarli tutti sarebbe un’ardua impresa ma ce n’è uno, forse non particolarmente noto, molto simpatico, che ha come protagonista Chris Pratt e che vale la pena raccontare. È stato proprio l’attore, protagonista della saga, a rivelare, nel corso di un’intervista col resto del cast principale a Jimmy Kimmel, di produrre gli spari delle pistole nei vari combattimenti con la bocca. Ebbene sì: Pratt si immedesimò talmente tanto nel personaggio che fingere di sparare con la sua pistola di plastica, senza che questa emettesse un suono, era impensabile. Ecco perché l’attore si dilettava nel fare rumori con la bocca durante ogni scontro a fuoco.

L’episodio in questione venne raccontato anche da James Gunn. Il regista rivelò che Chris Pratt imitava il suono delle pistole spaziali durante i vari scontri ne I Guardiani della Galassia. Una situazione che ha portato spesso a dover rifare le scene. “Quando Chris Pratt usa le pistole spaziali, spara letteralmente. Non è uno scherzo. – scrisse Gunn in un tweet – Emette accidentalmente dei suoni tipo ‘Pew Pew’ finché non gli faccio notare che lo sta facendo. Non sono sicuro se si stia semplicemente immedesimando nella parte o se sia soltanto folle, ma è di certo una delle mie cose preferite.”

La storia di James Gunn su Chris Pratt va al di là del simpatico aneddoto. La prima cosa che salta all’occhio è il fatto che, pur lavorando in produzioni importanti come questa della Marvel, gli attori non sono tanto schiacciati dalla pressione da impedire loro di divertirsi sul set. Inoltre la storia dimostra anche come grandi star come Pratt non esitino a raccontare situazioni particolari capitate durante le riprese. Il tweet di Gunn, d’altronde, è uno di una lunga serie di dettagli divertenti che il regista ha condiviso sui film dei Guardiani della Galassia.

Laura Dern con lo stesso “problema” di Chris Pratt in Guardiani della Galassia

Va detto che Chris Pratt non è l’unico attore ad aver avuto sul set questo ‘problemino’ con le pistole. Parlando della sua parte in Star Wars: Gli ultimi Jedi, Laura Dern ha ammesso di aver detto “pew” ogni volta che sparava con una pistola. Il regista Rian Johnson ha dichiarato che è possibile vedere l’attrice farlo in The Last Jedi. In merito, Laura Dern dichiarò, in The Late Show con Stephen Colbert, di essersi sentita come se fosse tornata nella sua camera da letto quando aveva otto anni.

Guardiani della Galassia 3: gli ultimi aggiornamenti

Dopo aver raccontato la curiosa vicenda di Chris Pratt ne I Guardiani della Galassia, andiamo a scoprire gli ultimi aggiornamenti sul terzo capitolo della saga. C’è tanta attesa, d’altronde, su quello che sarà la prossima avventura del team capitanato da Pratt. Partiamo col dire che la colonna sonora di Guardiani della Galassia Vol.3, secondo James Gunn, è praticamente pronta. Il regista, come spiegato prima, interagisce spesso con i suoi fan. Ecco perché, su precisa domanda di un fan, ha dichiarato che: “La colonna sonora è finita. Le riprese del film inizieranno alla fine dell’anno”. In passato, inoltre, ha spiegato che mentre gira le scene ha già in mente le canzoni da utilizzare per i vari momenti del film.

Non mancano brutte notizie. Guardiani della Galassia Vol. 3 potrebbe infatti rappresentare il capolinea nel franchise per l’ex wrestler Dave Bautista. Attraverso Digital Spy, Bautista ha parlato infatti di Drax e delle basse possibilità di poterlo rivedere ancora dopo questo capitolo attualmente programmato per l’uscita nei cinema il 5 maggio 2023. L’attore ha tuttavia spiegato che Gunn avrebbe pensato ad un film spin-off con Drax e Mantis (Pom Klementieff), dicendosi pronto a cogliere l’opportunità. La Marvel però non si è più espressa riguardo questa possibilità. “Non penso che siano molto interessati, o non si adatta al modo in cui hanno pianificato le cose”, ha dichiarato l’ex wrestler. Dunque, in seguito ha spiegato come questo capitolo rappresenti la fine di Drax.

Drax Dave Bautista

L’attesa per l’uscita de I Guardiani della Galassia 3 è, dunque, ancora abbastanza lunga. Di certo il regista e il cast sapranno deliziarci con altre anticipazioni o curiosità come quella di Chris Pratt e gli spari delle pistole prodotti con la bocca.

Vi siete divertiti a scoprire questo aneddoto? Lo conoscevate? E cosa vi aspettate dal prossimo film dei Guardiani della Galassia?

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button