Cultura e SocietàIntrattenimento

Gli illustratori di Tolkien saranno a Milano!

Alan Lee e John Howe, gli storici illustratori di Tolkien, incontreranno il pubblico di Milano

Tutti abbiamo letto, visto, o quantomeno abbiamo in mente l’immaginario di J. R. R. Tolkien, che si tratti dei libri o dei più recenti film tratti dalle saghe dell’autore, Tolkien è ormai parte della cultura pop. Ebbene, gli storici illustratori Alan Lee e John Howe, con il traduttore Luca Manini, saranno a Milano per incontrare il pubblico.

Chi sono?

Alan Lee Copyright © Alan Lee. Courtesy HarperCollins Publishers Ltd and Bompiani / Giunti Editore S.p.A.

L’inglese Alan Lee, già illustratore di Le Fate, The Mabinogion, Castles, Merlin Dreams, Black Sheeps Before Troy, ha illustrato la trilogia de Il Signore degli Anelli nella famosa ristampa HarperCollins in tre volumi del 1992, in occasione del centenario della nascita di Tolkien e in collaborazione con la Tolkien Society. Ha illustrato poi altre celebri opere dell’autore quali Lo Hobbit, I figli di Húrin, Beren e Lúthien e da ultimo La Caduta di Gondolin, pubblicato da pochissimo in Italia da Bompiani. Lee ha anche realizzato le scenografie per diversi film fantasy, oltre a collaborare alla realizzazione delle trilogie de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit di Peter Jackson.

Ed è con Alan Lee che John Howe, canadese di dieci anni più giovane, lavora alle scenografie delle due trilogie. Sono di Howe le illustrazioni utilizzate dal regista per rappresentare Gandalf, i Nazgul e la casa di Bilbo Baggins. Howe aveva iniziato la sua carriera tolkeniana illustrando i calendari degli anni ’80 e la serie Storia della Terra di Mezzo, celebre raccolta in dodici volumi degli inediti di Tolkien. I disegni di John Howe si ritrovano anche in altri film cult come Beowulf, Le cronache di Narnia: il leone la strega e l’armadio e nelle carte da gioco di Magic. Nel 2001 Howe è stato designato come uno dei più grandi artisti fantasy da Myth & Magic.

Una serata a Milano con i due illustratori 

John Howe_ © John Howe /Courtesy of HarperCollinsPublishers.

I due celebri illustratori saranno a Milano in occasione del corso I viaggiatori della Terra di Mezzo di Mimaster Illustrazione, dedicato alla cartografia e all’immaginario tolkeniano, dal 19 al 30 novembre in compagnia dell’illustratore Andrea Alemanno.

Il 28 novembre alle ore 18.30 Alan Lee e John Howe incontreranno il pubblico allo Spazio Oberdan di Milano insieme al traduttore Luca Manini in “Immaginifico Tolkien” per raccontare di come è nato l’immaginario tolkeniano, reso pop anche grazie alle illustrazioni degli anni ’90, fino all’ultima traduzione di La Caduta di Gondolin (Bompiani).

A questo link potete prenotare per la partecipazione a ingresso libero e iscrivervi al corso I viaggiatori della Terra di Mezzo.

 
 

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button