News

Gli Angry Birds centrano il segno

Sono passati 7 anni da quando abbiamo avuto a che fare per la prima volta con gli Angry Birds; lancio dopo lancio, i volatili più esplosivi dell'AppStore si sono intrufolati nelle nostre vinte e nei nostri smartphone indisturbati. Dopo oltre 1 miliardo di download la serie è cresciuta arrivando a contare oltre 12 titoli, 3 spin-off, svariati fumetti e cartoni animati e, da oggi, anche un film!
Nonostante fossimo giocatori della serie sin dagli albori, eravamo alquanto preoccupati dall'idea di vedere un intero film dedicato a questi personaggi: i capitoli della serie, per quanto divertenti e vari, non presentavano una trama particolarmente stimolante e temevamo che questa mancanza si riversasse anche sul film. Avevamo ragione.
La storia si svolge nella pacifica Isola degli Uccelli, dove vivono centinaia e centinaia di uccelli incapaci di volare. Tra gli abitanti c'è anche Red, il burbero protagonista dal carattere rabbioso e poco socievole; la sua rabbia lo metterà nei guai con la società e per questo viene condannato dal tribunale cittadino a seguire un corso di gestione della rabbia.
Qui Red incontra gli iconici personaggi della saga: Matilda, uccello bianco insegnante del corso, Chuck,velocissimo uccello giallo di forma triangolare, Bomb, il grosso pennuto nero con la capacità di esplodere quando è nervoso e infine Terence il gigante rosso che comunica solo attraverso grugniti.
La loro vita e quella dell'isola viene sconvolta dall'arrivo dei Maiali, una "razza" estranea che si mostra pacifica e volenterosa di aiutare gli uccelli con le scoperte della loro gente tra cui una gigantesca fionda!
Ben presto i maiali riveleranno le loro vere intenzioni gastronomiche e ruberanno tutte le uova dell'isola scappando per mare.
Red e i suoi compagni inizieranno una caccia sfrenata per riprendersi le uova cercando aiuto dalla leggendaria Grande Aquila!

Paradossalmente la mancanza di novità nella trama rappresenta il maggior punto di forza del film, perché anche se ci avrebbe fatto piacere scoprire nuovi sviluppi o dettagli sulla vita degli Angry Birds, le loro storie non sono state stravolte, come spesso capita in film tratti da videogiochi.
Ed eccoli tutti li, esattamente come li conosciamo: gli uccelli con le loro abilità, i maiali ed il loro Re, la fionda e gli attacchi alle costruzioni dei maiali. Tutto è come dovrebbe essere, ne più ne meno.
Anche l'animazione ricalca perfettamente lo stile del videogioco, semplice coloratissimo e piacevole con la giusta dose di esplosioni ed effetti speciali!
Angry Birds è il classico film di animazione che non introduce nessuna sconvolgente novità, ma rappresenta un divertente svago di poco più di un'ora godibilissimo soprattutto per i bambini e, dal loro punto di vista, assolutamente riuscito.
Tenendo presente il livello della pellicola che non vuole, ovviamente, avere nessuno spessore artistico, c'è la nota del doppiaggio italiano: di solito di fronte a voci "famose" italiane si storce subito il naso, ma nonostante il risultato non sia ai livelli che un professionista potrebbe facilmente raggiungere c'è da dire che le guest star si sono impegnate molto questa volta e questo merita riconoscimento.

Diretto da Clay Kaytis e Fergal Reilly, e prodotto da Rovio Entertainment e Sony Pictures Imageworks, Angry Birds – il Film è disponibile nelle sale cinematografiche italiane a partire da oggi!

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button