Cinema e Serie TVNews

Gantz diventerà un live-action

Temple Hill sta producendo l'adattamento con il progetto che è in fase di sviluppo

Stando a quanto riporta il portale Deadline, Julius Avery dirigerà l’adattamento live-action di Sony Pictures del manga Gantz di Hiroya Oku. La fonte ha anche riferito che Temple Hill sta producendo l’adattamento e che il progetto è in fase di sviluppo iniziale senza ancora una data di uscita fissata. Deadline aveva precedentemente riportato, nel maggio 2020, che il produttore e sceneggiatore Marc Guggenheim (Arrow, Trollhunters: Tales of Arcadia) era “già in affari con la Sony Pictures per l’adattamento del romanzo grafico Gantz”. Guggenheim ha poi dichiarato in merito a un adattamento del manga: “Mi sto divertendo molto“.

La storia del manga Gantz

Il primo capitolo di Gantz di Oku è uscito nel 2000 mentre l’ultimo nel 2013. Questo ha ispirato un anime televisivo, un film anime in CG, due film live-action giapponesi e due manga spin-off. Dark Horse Comics ha rilasciato il manga in Nord America. Oku ha lanciato il manga spinoff storico Gantz:E in corso con l’artista Jin Kagetsu nel gennaio 2020. Gantz è un manga scritto e disegnato da Hiroya Oku. Il primo capitolo è stato pubblicato a luglio 2000 in Giappone sulla rivista di Shūeisha Weekly Young Jump, mentre l’ultimo è uscito a maggio 2013.

La serie racconta la storia di Kei Kurono e Masaru Kato, entrambi morti in un incidente ferroviario e diventati parte di un “gioco” semi-postumo in cui loro e molte altre persone recentemente decedute sono costrette a dare la caccia e uccidere alieni armati fino ai denti con ogni sorta di armi e gadget futuristici. Un mangaspin-off è stato pubblicato da ottobre a dicembre 2010 con il nome di Gantz/Osaka. Esso amplia le vicende della squadra di Osaka, mostrando i personaggi nelle loro vite quotidiane e sviluppando un seguito alla missione Nurarihyon. La storia segue le imprese del ragazzo vergine e di come riesce a riportare in vita Anzu Yamazaki.

Source
animenewsnetwork

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button