Cultura e SocietàEventi e MostreNews

Fumetti nei musei: 52 autoritratti di fumettisti agli Uffizi

MiC, Uffizi e Lucca Comics & Games insieme nel segno del fumetto

I Maestri del fumetto arrivano agli Uffizi: 52 autoritratti di alcuni dei migliori fumettisti saranno in esposizione a Firenze dall’8 ottobre al 1 novembre. L’ambito è quello della mostra  “Fumetti nei musei | Gli autoritratti degli Uffizi” a cura di Mattia Morandi e Chiara Palmieri. Inoltre, la mostra è dedicata a Tuono Pettinato, fumettista recentemente scomparso che ha scritto per Fumetti nei musei l’albo ambientato alla Galleria dell’Accademia di Firenze.

Fumetti nei musei, 52 autoritratti di fumettisti agli Uffizi

Gallerie degli Uffizi e da Lucca Crea hanno siglato un accordo che vuole promuovere e “nobilitare” il fumetto in Italia e all’estero. Le premesse sono state gettate nel 2020, quando Eike Schmidt, direttore delle Gallerie degli Uffizi, ha partecipato a Lucca ChanGes. Oggi il Ministero della Cultura, le Gallerie degli Uffizi e Lucca Comics & Games siglano un intesa importante. Che prevede la partecipazione del Ministero e degli Uffizi all’assegnazione del titolo di Maestro del Fumetto di Lucca Comics & Games. Il vincitore, potrà vedere ogni anno il proprio autoritratto nel museo fiorentino.

Dalla A di Altan alla Z di Zuzu (le cui opere vedete in copertina), i nuovi ritratti spaziano per stili e saranno un’aggiunta interessante per il museo vasariano. Il ministro della Cultura Dario Franceschini commenta: “Grazie alle artiste e agli artisti per questa importante donazione che rappresenta un’ulteriore evoluzione di un percorso di valorizzazione del fumetto contemporaneo che nasce attorno all’ambizioso progetto Fumetti nei Musei. Questo nuovo fondo è una novità importante per il panorama artistico contemporaneo italiano. Gli Uffizi divengono così uno dei primi musei di arte classica a scommettere sulla vitalità e la forza creativa della nona arte”.

Autoritratti uffizi fumettisti

Il direttore degli Uffizi Eike Schmidt è convintissimo dell’importanza di questa esposizione. “Con questa inedita, innovativa alleanza tra gli Uffizi e Lucca Comics, una delle manifestazioni del fumetto più importanti al mondo, l’obiettivo è ribadire un concetto chiave: la cultura è pop e deve raggiungere con efficacia quante più persone possibili“. Entusiasmo condiviso anche da presidente e direttore di Lucca Crea, per questo “grande riconoscimento per il Festival e per tutto il fumetto italiano”.

Trovate ulteriori informazioni sul sito di Fumetti nei musei.

Bestseller No. 1

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, Nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button