Cinema e Serie TVCultura e Società

Float, il corto Pixar che riflette sull’autismo

La scelta giusta per la Giornata Mondiale per la Consapevolezza sull'Autismo

Il 2 aprile ricorre la Giornata Mondiale per la Consapevolezza sull’Autismo, scelta per ricordare l’importanza di questa tematica. Ci sono ovviamente innumerevoli possibilità per riflettere su questo tipo di argomenti. Una possibilità è guardare opere legate al tema e fra queste spicca Float, un corto Pixar che permette di imparare qualcosa di più sull’autismo.

Float, il toccante racconto dell’autismo su Disney+

Quest’opera nasce nell’ambito del progetto SparkShorts di Pixar, dedicato alla ricerca di nuovi talenti. Sono già diversi i cortometraggi che sono emersi grazie a questa etichetta, capaci di ottenere anche Nomination agli Oscar.

A produrre Float troviamo Krissy Cababa, mentre la regia e la scrittura sono di Bobby Rubio. Il racconto si basa principalmente proprio sull’esperienza personale di quest’ultimo. Nel corso del cortometraggio trova spazio il racconto del rapporto tra il padre e il figlio, ma soprattutto del percorso per arrivare all’accettazione reciproca che dovranno affrontare.

Di seguito trovate la sinossi ufficiale di Float:

Un padre scopre che suo figlio è diverso dagli altri bambini in un modo davvero singolare. Per sfuggire al giudizio altrui, il padre cerca di tenere il bambino lontano da sguardi indiscreti, ma quando le capacità di suo figlio diventano pubbliche, deve decidere se continuare a nasconderle o accettare suo figlio così com’è“.

Vi ricordiamo che Float è disponibile su Disney+, servizio di streaming dedicato a tutti i brand di The Walt Disney Company. La piattaforma ha fatto il proprio debutto in Italia lo scorso 24 marzo e offre contenuti anche dai mondi Marvel, Star Wars, National Geographic e molto altro ancora. Attualmente è disponibile un periodo di prova gratuito di sette giorni.

redazioneon

La Redazione di Orgoglio Nerd, sempre pronta a raccontarvi le ultime novità dal mondo della cultura Nerd, tra cinema, fumetti, serie TV, attualità e molto altro ancora!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button