Cultura e SocietàGiappone

Eiichiro Oda terminerà One Piece entro 5 anni

Il creatore del manga si è espresso durante un'intervista

Il creatore del manga di One Piece, Eiichiro Oda, ha dichiarato durante un’intervista che ha intenzione di concludere la storia tra quattro o cinque anni. Il membro degli Arashi Masaki Aiba ha chiesto a Oda: “Hai deciso quanti anni ha ancora la trama?” La risposta non ha lasciato dubbi al creatore del manga, che ha inoltre svelato di aver deciso il finale. “Dobbiamo parlare di tutto ogni volta che cambia il mio editore”, e l’editore, seduto al suo fianco durante l’intervista, ha confermato di sapere già come finirà.

One Piece e le tre pubblicazioni ritardate

L’editore Shueisha e gli editori della rivista Weekly Shonen Jump e dell’impronta Jump Comic hanno annunciato il 14 agosto di aver ritardato tre pubblicazioni di One Piece dal 4 al 16 settembre a causa di problemi di produzione legati al COVID-19. Le tre pubblicazioni sono One Piece manga volume 97, One Piece Oda Eiichiro Gashū Tiger Color Walk 9 (One Piece di Eiichiro Oda Tiger Color Walk 9 art book) e One Piece Magazine Vol. 10. La serie ha anche subito ritardi in primavera a causa di COVID-19. Oda ha avvertito a maggio che sono possibili ulteriori ritardi, poiché il suo staff deve riorganizzare il posto di lavoro per facilitare l’allontanamento sociale.

In una pubblicità per il prossimo volume di One Piece Magazine il 4 settembre, il 35° numero di quest’anno della rivista Weekly Shonen Jump di Shueisha ha anticipato il 2 agosto che One Piece è “diretto verso la prossima saga finale”. Oda ha riferito in un video di YouTube pubblicato a settembre 2019 che “vuole finire [la storia di One Piece] in cinque anni”. In un’intervista a novembre ha poi ribadito la sua intenzione.

Offerta
One piece. New edition (Vol. 1)
  • Oda, Eiichiro (Author)

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button