News

Eclissi: l’uovo del Re conquistatore non c’entra

Di tutti i pianeti e lune che conosciamo, il nostro mondo è l'unico dove esistono eclissi totali di Sole. Si tratta di un posto unico poichè la Luna ha un diametro apparente (ovvero la dimensione che noi percepiamo osservandola nel cielo) quasi identica a quella del Sole. 
Per questo avviene che per pochi minuti il Sole è completamente oscurato dal disco lunare e perché questo succeda non serve che qualcuno venga sacrificato.
La fase di totalità è osservabile in una zona ristretta del nostro pianeta chiamata "zona d'ombra" e visibile nell'immagine seguente;mentre nella "zona di penombra" si manifesterà un'eclissi parziale,ovvero si avrà una condizione in cui il disco della Luna oscurerà solo una parte del disco solare: è questo il caso dell'eclissi che vedremo dall'Italia,in cui la Luna occulterà mediamente i 2/3 (66% circa) del Sole.
L'eclissi però è un fenomeno dinamico,ovvero è dovuto al movimento relativo di più corpi celesti,le zone d'ombra e di penombra si muoveranno sulla superficie terrestre abbastanza velocemente: Tutta quanta l'eclissi si svolgerà in circa 2 ore e 20 minuti.
2wpne3r
Ricordate di non guardare assolutamente l'eclissi ad occhio nudo o con rimedi artigianali come vetri oscurati con una fiamma, oppure vetri da saldatore. Non riescono a pararvi gli occhi dall'intero spettro di raggi che arrivano dal Sole, come raggi-UV e infrarossi. E' sempre consigliato andare da un negoizo ottico e comprare dei semplici occhialini dal prezzo di uno o due euro. 
Nella storia, non è sempre esistito questo fenomeno perché in passato la Luna si trovava molto più vicino alla Terra rispetto ad ora. In futuro d'altro canto, la Luna si allontanerà sempre di più ed il Sole aumenterà in dimensione sempre di più, e questo porterà alla scomparsa delle eclissi totali tra circa 600 milioni di anni.
16blfva
Nell'arco della nostra storia, abbiamo sempre creato ogni sorta di mito e leggenda intorno alle eclissi, che venivano considerate terribili presaggi o anticipazioni di eventi importanti. 
Al di là di questo però, abbiamo anche fatto grandi scoperte osservando le eclissi, come il fatto che il Sole ha una corona e una fotosfera, o il fatto che è composto da idrogeno! Abbiamo anche scoperto un elemento chimico nuovo, che in onore del Sole abbiamo chiamato Elio. Nel 1919 abbiamo confermato la validità della relatività di Einstein, ed infine, ancora oggi vengono usate per studiare come la corona solare può raccontarci qualcosa di più sull'interno del Sole.
Nella fantasia non mancano riferimenti a eclissi solari, tra quella di Berserk nei fumetti a quella di The Darkness nei videogiochi, oppure a quella di Pitch Black, nel cinema. Voi quali eclissi solari ricordate? Potete seguirla in diretta qui
Testi di Adrian Fartade

redazioneon

La Redazione di Orgoglio Nerd, sempre pronta a raccontarvi le ultime novità dal mondo della cultura Nerd, tra cinema, fumetti, serie TV, attualità e molto altro ancora!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button