Intrattenimento

Ecco il poster di Steven Universe: The Movie

Uno Steven cresciuto suggerisce che sarà ambientato dopo la serie

Steven Universe, serie animata creata da Rebecca Sugar, ha conquistato il pubblico di tutto il mondo. Ex scrittrice di Adventure Time e compositrice, l’autrice ha saputo creare una serie sensibile e profonda, capace di toccare i cuori di adulti e bambini. La serie è attualmente composta da cinque stagioni, ma i personaggi torneranno in un film che sarà trasmesso su Cartoon Network.

Il poster del film

Steven Universe Movie Poster

Uno Steven cresciuto si sporge da una scogliera con Garnet, Perla ed Ametista. La statura del ragazzo e l’edificio in ristrutturazione sullo sfondo fanno pensare che il film sarà ambientato dopo la fine della quinta stagione. Sopra di loro troneggia l’ombra del villain, le cui origini e motivazioni restano per ora sconosciute. Il film era stato annunciato già l’anno scorso alla San Diego Comic-Con e i fan restano ancora in trepidante attesa.

È stato riferito che il film sarà un musical, con canzoni originali scritte da Rebecca Sugar e da altri artisti come Chance The Rapper, Estelle, Aimee Mann e altri. La descrizione ufficiale del film recita: “Steven pensa che il tempo di difendere la Terra sia finito, ma quando una nuova minaccia arriva a Beach City, Steven affronta la sua più grande sfida.

Steven Universe racconta le avventure di Steven, giovane che vive a Beach City in compagnia di suo padre e di Garnet, Perla e Ametista. Tre Gemme che fanno parte di una razza aliena, ma che assumono fin da subito il ruolo di madri per il piccolo Steven. Insieme affronteranno magie misteriose e minacce spaziali, cercando la verità sulla mamma di Steven e sul ragazzo stesso. La serie affronta temi come la morte e l’eredità che lasciamo ai nostri cari, l’amore e la complessità dei rapporti fra le persone.

Steven Universe: The Movie uscirà prossimamente su Cartoon Network, prima della fine dell’anno.

Autore

  • Francesco Briola

    Videogiocatore di vecchia data, estimatore di serie d'animazione e film, divoratore di documentari. Parafrasando Sin City, "ha avuto la sfortuna di nascere nel secolo sbagliato": per lui le automobili sono carrozze senza cavalli e sostiene che una spada sia mille volte più affascinante di una qualunque arma da fuoco. Schivo e riservato, è ancora a disagio nel rileggere queste tre righe.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button