FeaturedLifestyle

Disney+ regala un acquario con Nemo e Dory (che sta “zitta e nuota”)

La nuova Dory's Reef Cam permette di arredare il salotto con un pezzo di barriera corallina animata

Disney+ ha lanciato un nuovo stream che trasforma la vostra TV in un acquario dove Nemo e Dory stanno “zitti e nuotano”. Dopo aver lanciato il camino di Frozen, ecco un altro “salvaschermo” che permette di usare la vostra TV per ridecorare il vostro salotto. La Dory’s Reef Cam inquadra la barriera corallina, con i personaggi acquatici in “Alla Ricerca di Nemo” e in “Alla Ricerca di Dory” che appaiono ogni tanto. Perfetti per rilassarvi prima di andare a dormire o come sfondo animato per quando chiacchierate in salotto.

Dory’s Reef Cam, un acquario animato su Disney+

La nuova Dory’s Reef Cam è un tuffo nell’oceano, rilassante e divertente tanto per i bambini quanto per gli adulti. L’esperimento è nato con il caminetto di Frozen: un modo divertente per lasciare acceso Disney+ anche quando non si sta guardando la TV. In questo modo potete godervi le immagini rilassanti tenendo uno sfondo animato e un audio che non disturba la conversazione in salotto. E se lo utilizzate sulla smart TV in camera o sullo smartphone avete anche un po’ di “white noise” che concilia il sonno, con la luce per tranquillizzare i più piccoli.

L’idea lanciata da Disney+ sta avendo un discreto successo. Quindi ci aspettiamo di vedere anche delle altre “telecamere fisse” che diano uno sguardo sugli universi Disney e Pixar. Una telecamera nascosta che ci mostri la vita di tutti i giorni dei giocattoli di Toy Story con le note di Randy Newman. Oppure una visione dall’alto dell’isola del film di Oceania, con il rumore delle onde in sottofondo. Chissà, magari anche una telecamera sulla Galassia di Star Wars (con la colonna sonora di John Williams, visto la mancanza di rumori nello spazio).

Potete provare la Dory’s Reef Cam su Disney+.

Finding Dory 10 Dory Plush by Bandai
  • Le Monde de de Dory - Peluche Dory 25 cm

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, Nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button