Cinema e Serie TVNews

Doctor Strange 2: ecco perché il regista originale ha lasciato il progetto

C. Robert Cargill ha illustrato le ragioni dell'abbandono di Scott Derrickson

Il co-sceneggiatore di Doctor Strange, C. Robert Cargill, ha spiegato perché il regista Scott Derrickson ha lasciato il sequel. Cargill ha parlato con Cinema Blend del suo libro Day Zero, che lo ha portato ad affrontare quello che è successo con il sequel di Doctor Strange. Reduci dalla loro collaborazione per il primo film, Cargill e Derrickson erano pronti per tornare per Multiverse of Madness. Nel gennaio 2020 però Derrickson si è dimesso dal compito di regista di Doctor Strange 2 per divergenze creative con i Marvel Studios. Secondo Cargill, la decisione di Derrickson è stata in parte motivata dal suo desiderio di dirigere The Black Phone, un adattamento del racconto dell’orrore del 2004 di Joe Hill che lui e Cargill hanno scritto insieme.

La spiegazione di Robert Cargill

“C’erano differenze creative. [Scott Derrickson] voleva fare un film e la Marvel voleva farne un altro”, ha spiegato Robert Cargill. “Quindi si è seduto lì e ha detto, ‘Beh, merd*, ho questa fantastica sceneggiatura che ho scritto c on Cargill, e ne sono davvero orgoglioso. Stavamo per uscire con altri registi per The Black Phone, e Scott mi ha chiamato e ha detto: “Amico, devo fare questo film. Deve essere il mio film, devo farlo”.

Mentre Cargill era disposto ad aspettare che Derrickson fosse disponibile per realizzare The Black Phone, quest’ultimo alla fine decise di allontanarsi dal sequel di Doctor Strange, piuttosto che compromettere la sua visione. “È stata, come ha detto pubblicamente, una scelta difficile lasciarsi alle spalle Strange; ma ha reso più facile che avesse un film che non vedeva l’ora di fare”, ha aggiunto Cargill. “E poi l’esperienza è stata così fantastica che siamo così orgogliosi e felici di quello che abbiamo fatto”.

Sam Raimi alla regia di Doctor Strange 2

Da allora Sam Raimi ha sostituito Derrickson come regista di Doctor Strange in the Multiverse of Madness, attingendo da una sceneggiatura di Jade Halley Bartlett e il capo sceneggiatore di Loki Michal Waldron. In risposta alla notizia dell’assunzione di Raimi nel febbraio 2020, Derrickson ha elogiato il regista di Evil Dead e Spider-Man, definendolo “una delle persone più simpatiche che ho conosciuto nel mondo del cinema e, come regista, una vera leggenda vivente. “

Diretto da Sam Raimi, Doctor Strange in the Multiverse of Madness vede Benedict Cumberbatch nei panni di Doctor Strange, Elizabeth Olsen nei panni di Wanda Maximoff / Scarlet Witch. Oltre a Benedict Wong che interpreterà di Wong, Rachel McAdams invece sarà Christine Palmer. Infine troviamo Chiwetel Ejiofor in quelli di Mordo e Xochitl Gomez nei panni di America Chavez. Il film arriverà nelle sale il 25 marzo 2022.

Source
cbr

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button