Cinema e Serie TVNews

Disney produrrà meno film e serie TV il prossimo anno

Lo si apprende dal rapporto annuale della società

La Disney ha prodotto molti film e serie tv negli ultimi anni attraverso le sue varie sussidiarie, realizzate sia per la televisione che per il grande schermo. Il gigante dei media ha recentemente annunciato che cambierà nel prossimo anno.

Nel suo rapporto annuale, la Disney ha dichiarato: “Nell’anno fiscale 2023, gli Studios prevedono di produrre circa 40 titoli, che includono film e programmi televisivi a episodi, per la distribuzione nelle sale e/o sulle nostre piattaforme DTC”. Le ragioni dietro il calo della produzione o il cambio di strategia sono attualmente sconosciute.

Nel frattempo, la divisione General Entertainment della Disney, tra cui ABC Signature, Disney Television Animation e le produzioni FX, mira a “produrre o commissionare più di 270 programmi originali”, mentre il rapporto sugli utili per il 2021 ha rivelato che la General Entertainment della Disney ha prodotto solo 145 programmi.

Il ritorno di Bob Iger

Ciò riflette i recenti rapporti incentrati su filiali come i Marvel Studios, che si diceva stesse spostando l’attenzione dalla quantità alla qualità. Questo cambiamento è attribuito a “feedback negativo interno”. della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe e la sua distribuzione e qualità, con problemi creativi dietro le quinte, oltre a problemi di produzione e post-produzione, con quest’ultima specificamente relativa agli effetti visivi. Mentre va notato che i rapporti riguardanti la Marvel non sono confermati ufficialmente, ci sono rapporti che suggeriscono che i Marvel Studios stiano considerando un dipartimento VFX interno. Il tutto dopo che gli artisti degli effetti visivi esterni hanno iniziato a esprimere lamentele.
Questi cambiamenti arrivano poco dopo che il CEO Bob Chapek è rimosso dalla sua posizione in un cambiamento improvviso. In sua sostituzione l’ex CEO della Disney Bob Iger. Nel suo annuncio, la Disney ha dichiarato: “Il signor Iger, che ha trascorso più di quattro decenni presso la Società, inclusi 15 anni come CEO, ha accettato di ricoprire la carica di CEO della Disney per due anni”.

L’amministratore delegato di ritorno non ha confermato pubblicamente i suoi piani per l’azienda nei prossimi due anni, solo che non c’erano piani per acquisizioni importanti. Ciò era in risposta alle notizie sulla previsione di un insider e alle voci secondo cui Iger intendeva vendere la Walt Disney Company ad Apple. Iger ha respinto queste voci come pura speculazione.

Offerta
DREAMWORKS CLASSIC COLLECTION 40 FILM (DS)
  • LA CASA DI PRODUZIONE NATA DA UN’IDEA DI STEVEN SPIELBERG, JEFFREY KATZEMBERG E DAVID GEFFEN, RACCOGLIE 40 FILM DI ANIMAZIONE DI GRANDE SUCCESSO IN UN FANTASTICO COFANETTO DVD!
  • Vari (Direttore)
Source
cbr

Autore

  • Anna Montesano

    Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button