Cinema e Serie TVFeatured

Disney sta chiudendo i Blue Sky Studios de L’era glaciale

Le attuali difficoltà economiche hanno portato alla dura decisione

La Disney ha chiuso i Blue Sky Studios, lo studio di animazione dietro i film dell’era glaciale. La società ha acquisito Blue Sky Studios dopo aver acquistato le risorse cinematografiche e televisive di Fox nel marzo 2019. Tuttavia, a causa di tutte le perdite finanziarie subite dalla pandemia di coronavirus (COVID-19) in corso, la Disney ha annunciato di non essere più in grado di sostenere un terzo film-studio di animazione. Un portavoce della Disney ha dichiarato a Deadline: “Date le attuali realtà economiche, dopo molte considerazioni e valutazioni, abbiamo preso la difficile decisione di chiudere le operazioni di produzione cinematografica ai Blue Sky Studios”.

Tramonta lo show Nimona

Blue Sky chiuderà ufficialmente i battenti ad aprile. Disney sta attualmente lavorando con i 450 dipendenti della casa di animazione dello studio nel Connecticut per “esplorare le posizioni aperte negli altri studi interni”. I titoli di Blue Sky rimarranno parte della libreria di contenuti Disney, inclusi tutti e cinque i film dell’era glaciale e film come The Peanuts Movie del 2015. Prima di questo sviluppo, Blue Sky stava lavorando a una serie Ice Age per Disney+. Lo studio stava anche producendo Nimona, un adattamento cinematografico d’animazione dell’acclamata serie di fumetti fantasy di Noelle Stevenson. Tuttavia, poiché mancavano ancora dieci mesi di lavoro per terminare il film, lo show non verrà più rilasciato.

Blue Sky è stata fondata da Chris Wedge, Michael Ferraro, Carl Ludwig, Alison Brown, David Brown ed Eugene Troubetzkoy nel 1987. Il suo primo lungometraggio d’animazione, L’era glaciale, è uscito nel 2002 e ha incassato 383 milioni di dollari al botteghino globale. Blue Sky avrebbe continuato a produrre altri quattro film dell’era glaciale.  Ice Age: Dawn of the Dinosaurs del 2009 che è diventato la sua uscita con il maggior incasso di $ 886 milioni in tutto il mondo. Nello stesso periodo di tempo, lo studio ha anche pubblicato film originali come Robots e Rio, oltre all’adattamento cinematografico del 2008 del classico racconto per bambini del Dr. Seuss Horton Hears a Who!

L’ultimo film prodotto è stato un flop al botteghino

L’ultimo film di Blue Sky, Spies in Disguise del 2019, vedeva Will Smith come la voce di una soave super spia che è stata accidentalmente trasformata in un piccione dal suo goffo aiutante scienziato (Tom Holland), costringendo la coppia a collaborare e salvare il mondo insieme. Spies in Disguise è stato ritardato più volte a seguito dell’accordo Disney-Fox, alla fine è arrivato cinque giorni dopo Star Wars: The Rise of Skywalker. Blue Sky aveva sperato di espandere il film in un franchise, ma ha abbandonato quei piani quando Spies in Disguise ha deluso al botteghino. Guadagnando $ 171,6 milioni con un budget di $ 100 milioni.

Offerta
L'Era Glaciale 1-5 (Box 5 Dvd)
  • Ray Romano, Denis Leary, Jennifer Lopez (Actors)

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button