Cinema e Serie TVNews

Deadpool 3: le riprese al via nel 2022?

Secondo Ryan Reynolds, interprete del personaggio principale, le possibilità sono alte

Sebbene non ci siano stati aggiornamenti ufficiali su Deadpool 3, la star Ryan Reynolds ha rivelato che c’è una forte possibilità che il film entri in produzione il prossimo anno. Deadpool 3 non ha ancora un regista o una data di uscita confermata, ma secondo l’attore che interpreta il protagonista, l’anno prossimo potrebbe essere quello giusto per dare il via alle riprese. Queste le sue parole al portale Collider: “La percentuale di possibilità? Non lo so. Non potrei assegnare una percentuale a una cosa del genere. Direi 50/50, forse? Siamo coinvolti in maniera attiva nello sviluppo del film. Stiamo cercando di dargli la migliore forma possibile. In che mese siamo? Agosto? Allora, l’anno prossimo? Direi che ci sono circa il 70% di possibilità che entri in produzione il prossimo anno”.

Ryan Reynolds ha inoltre affermato di come si stia divertendo sul set: “È una sorta di processo quotidiano. Scrivere è un così: devi dedicargli tempo, andartene e poi rimetterti al lavoro. Sto collaborando con i Molyneux alla sceneggiatura ed è fantastico. Sono incredibilmente talentuosi e molto intelligenti. Comprendono alla grande quest’universo. Sanno come fare una cosa quando tutti si aspettano l’esatto contrario. Quindi è un processo molto, molto divertente.” Se la Marvel ha programmato varie uscite per il 2022, il 2023 è caratterizzato da una serie di slot che presenteranno un film ancora senza titolo. Quindi, se le riprese di Deadpool 3 inizieranno il prossimo anno, è probabile che arriverà in uno di quegli slot del 2023. Ma, come affermato da Reynolds, potrebbe anche accadere prima.

Ryan Reynolds e la sua idea di un crossover tra Deadpool e Bambi

Ryan Reynolds ha inoltre ammesso di aver avuto un grande desiderio: “Volevo realizzare un cortometraggio di Deadpool in cui il mio personaggio interrogava il cacciatore che ha ucciso la mamma di Bambi, ha spiegato l’attore a IGN. Per poi aggiungere: “Deadpool era un suo grande fan, ma non lo avrebbe realmente interrogato… voleva solo sapere da lui come fare per diventare il personaggio Disney più odiato nella storia della Disney. Ovviamente, lo studio non era assolutamente d’accordo.”

Source
cbr

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button