Cinema e Serie TVNews

David Harbour ha contattato Ryan Reynolds dopo il flop di Hellboy

Il collega ha vissuto esperienza analoga con Lanterna Verde

La star di Stranger Things, David Harbour, ha parlato di quello che ha passato quando Hellboy ha subito un grande flop al botteghino. Parlando con GQ, David Harbour ha discusso dell’esperienza del suo debutto sul grande schermo come l’eroe demoniaco Hellboy del 2019, sferzato dalla critica. Dopo l’uscita del film, David Harbour ha contattato la star di Lanterna Verde Ryan Reynolds per un consiglio. Harbour ha detto: “Lo conosco un po’. L’ho chiamato e gli ho detto “Amico, ho bisogno di sapere una cosa. Hai presente Lanterna verde? È stato un grande flop per te. Come posso gestire una situazione analoga, perché mi sa che è esattamente quello che mi sta venendo addosso. Andra bene? Riuscirò a sopravvivere?”.

Grande delusione al botteghino per Hellboy

Hellboy di David Harbour è stato il secondo adattamento per il grande schermo dell’omonima serie di fumetti di Mike Mignola. Il film era stato originariamente progettato come sequel di Hellboy II: The Golden Army del 2008 con Ron Perlman e diretto da Guillermo del Toro, entrambi tornati dopo Hellboy del 2004. Dopo che a Del Toro non è stato offerto un posto per l’aspirante terzo film, anche Perlman ha abbandonato e il progetto è stato quindi riorganizzato in un reboot di categoria R del franchise cinematografico.

Sebbene il film stesso sia stato in gran parte stroncato, la performance di Harbour ha ricevuto recensioni contrastanti. La star ha approfondito il suo tempo in Hellboy, dicendo: “È stata un’esperienza davvero difficile perché mi aspettavo molto da quel film. Amo moltissimo il creatore del personaggio, Mike Mignola, ed Hellboy stesso. Ma fin dal principio, anche dopo il solo annuncio, ho realizzato quanto il pubblico non volesse una reinvenzione del personaggio. Sono stato troppo ingenuo e ottimista su quello che stavamo facendo”.

Il flop di Ryan Reynolds con Lanterna Verde

Il ruolo da protagonista di Ryan Reynolds nel ruolo di Hal Jordan in Lanterna Verde del 2011 è stata un’esperienza quasi identica per l’attore. L’adattamento live-action del titolo DC Comics alla fine ha raccolto meno di 220 milioni di dollari al botteghino mondiale, cosa che molti analisti del settore consideravano ben al di sotto delle aspettative. Il film è stato anche stroncato dalla critica e dal pubblico allo stesso modo, nonostante la sincera svolta di Reynolds nei confronti del personaggio, con gran parte delle critiche rivolte direttamente alla CGI di Lanterna Verde, in particolare alla tuta di Reynolds.

Hellboy + Card Da Collezione
  • DVD
  • Movie
  • Film
  • Disc
  • David Harbour, Milla Jovovich, Ian McShane (Attore)
Source
cbr

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button