Cinema e Serie TVFeatured

È morto David Prowse, il Darth Vader della trilogia originale

L'attore è scomparso nella notte all'età di 85 anni

Una brutta notizia per gli appassionati di Star Wars. David Prowse, attore e body builder noto per avere interpretato il personaggio di Darth Vader nella trilogia originale è morto nella notte. L’attore aveva 85 anni al momento del decesso. A dare l’annuncio è stata l’agenzia di cui Prowse era cliente, tramite i propri canali social. La notizia è poi rimbalzata su tutte le principali testate legate al mondo della cultura pop e non solo.

David Prowse, interprete di Darth Vader, è morto

È con questo tweet, riportato anche da Deadline, che il mondo ha scoperto la notizia della scomparsa dell’attore.

È con gran dispiacere e una tristezza che ci stringe il cuore per noi e per i milioni di fan in tutto il mondo che annunciamo che il nostro cliente Dave Prowse M.B.E. è scomparso all’età di 85 anni“.

Da adolescente Prowse si è avvicinato al mondo del bodybuilding, diventando sempre più imponente e partecipando a importanti competizioni, compresa Mister Universo. È in questo ambiente che stringe amicizia con futuri celebri attori come Lou Ferrigno e Arnold Schwarzenegger. Il suo fisico gli apre la porta di alcuni ruoli minori in televisione e al cinema.

Sarà la sua apparizione in Arancia meccanica a farlo notare da George Lucas che lo chiamerà per Star Wars. A Prowse furono offerte sia la parte di Darth Vader che quella di Chewbacca (poi andata a Peter Mayhew) e lui scelse la prima, dicendo: “Tutti si ricordano del villain, George“.

L’ex-bodybuilder interpretò in scena il leggendario antagonista in tutti i tre film della trilogia originale. Contribuì quindi a dare vita a uno dei più grandi villain del cinema, insieme a James Earl Jones, che gli diede la voce cavernosa e inquietante, e a Sebastian Shaw, che compare al momento della rimozione della maschera ne Il ritorno dello Jedi.

Oltre al ruolo in Star Wars, Prowse è diventato celebre anche per il personaggio di Green Cross Code Man, che lui ha definito “il più gratificante lavoro che ha avuto”. Si tratta di un supereroe creato dal Governo britannico per insegnare l’educazione stradale ai bambini. L’attore lo interpretò dagli anni ’70 fino ai ’90 inoltrati, diventando un simbolo per molti ragazzi del Regno Unito. Proprio per questo motivo fu insignito del titolo onorifico di Membro dell’Ordine dell’Impero Britannico.

La Redazione lo ricorda.

redazioneon

La Redazione di Orgoglio Nerd, sempre pronta a raccontarvi le ultime novità dal mondo della cultura Nerd, tra cinema, fumetti, serie TV, attualità e molto altro ancora!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button