Letteratura e fumetti

È in arrivo un seguito di Diavolo Custode?

La leggendaria storia dell'Uomo Senza Paura potrebbe avere presto un seguito

Tra le grandi avventure della storia editoriale di Daredevil, spicca sicuramente Diavolo Custode. Si tratta di un ciclo scritto dal regista e sceneggiatore Kevin Smith, insieme a Joe Quesada e Jimmy Palmiotti. Nel tempo è diventata uno dei più apprezzati e importanti dedicati al personaggio, al punto da diventare un’influenza non indifferente per la recente serie TV di Netflix. E ora, potrebbe arrivare un seguito.

Daredevil: arriverà un seguito di Diavolo Custode?

A parlarne sono stati proprio Kevin Smith e Joe Quesada in un’intervista realizzata dal secondo. Nel corso della chiacchierata non hanno confermato la possibilità di un progetto del genere, ma hanno accarezzato questa possibilità. Kevin Smith stesso ha dichiarato durante l’intervista:

Lo farò solo a patto di avere la persona giusta, questo è sicuro. C’è una parte di me che dice ‘Non toccare più quel personaggio ancora’. È successo un miracolo e il tuo nome è legato a quel miracolo, quindi non rovinare quel miracolo dicendo ‘Aspettate, vi racconto un’altra storia di Daredevil’ e altre dicono ‘Quella cosa è terribile e hai fatto molta più esperienza da allora’“.

Ovviamente quella “persona giusta” potrebbe essere lo stesso Joe Quesada. La loro collaborazione è stata fondamentale per il successo di quella prima storia e una reunion del team creativo di allora potrebbe essere la strada migliore per ottenere un risultato all’altezza. Questo prima di confermare che effettivamente i due ne hanno parlato a volte, sebbene ancora nulla si sia concretizzato.

Voi cosa ne pensate? Siete amanti del ciclo di Daredevil Diavolo Custode? Vi piacerebbe un ritorno a quelle atmosfere?

Offerta
Il diavolo custode. Daredevil
  • Smith, Kevin (Author)

redazioneon

La Redazione di Orgoglio Nerd, sempre pronta a raccontarvi le ultime novità dal mondo della cultura Nerd, tra cinema, fumetti, serie TV, attualità e molto altro ancora!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button