Cinema e Serie TV

Danny Boyle dirigerà Methuselah con Michael B. Jordan

Il regista torna a sviluppare un potenziale franchise dopo aver lasciato per divergenze creative la regia del nuovo capitolo di 007

Danny Boyle dirigerà Michael B. Jordan in “Methuselah“, mentre Simon Beaufoy, che ha lavorato con Boyle in “The Millionaire” e “127 Hours”, è stato scelto per riscrivere la sceneggiatura. In origine, il film Warner Bros. avrebbe dovuto raccontare la storia biblica di Matusalemme, morto all’età di 969 anni. Le fonti dicono che il team creativo sta ora adottando un nuovo approccio con la trama. Warner Bros. considera il progetto – che originariamente aveva Tom Cruise come protagonista – come una priorità assoluta dal grande potenziale. In caso di successo, potrebbe dare vita ad un nuovo franchise. Jordan produrrà il film insieme a Boyle, Alana Mayo, David Heyman e Jeffrey Clifford.

Danny Boyle ha abbandonato la regia di 007

Danny Boyle torna dunque a sviluppare un potenziale franchise dopo aver lasciato per divergenze creative la regia del nuovo capitolo di 007, affidato in seguito a Cary J. Fukunaga. Ricordiamo che Matusalemme è uno dei grandi patriarchi antidiluviani citati nel libro della Genesi. Morto all’età di 969 anni, è l’uomo più longevo citato nella Bibbia. Per questo motivo il nome Matusalemme viene comunemente riferito per antonomasia a qualsiasi essere vivente che raggiunga un’età estremamente avanzata.

Infine Yesterday, l’ultimo film di Danny Boyle, ha fatto il suo debutto in home video ad inizio anno, distribuita da Universal Pictures Home Entertainment Italia. Il film è disponibile in versione DVD, Blu-Ray e Digital HD dando modo a tutti di poter rivivere a casa l’esperienza cinematografica che ci ha portato a seguire le avventure del giovane cantautore Jack, appassionato della musica dei Fab Four e ritrovatosi in un mondo in cui questi non sono mai esistiti. Ovviamente non mancano i contenuti bonus nelle diverse versioni presenti sul mercato. Per quanto riguarda l’edizione DVD, potremo trovare infatti: Un finale alternativo. Le scene tagliate. Le performance musicali. Il commento del regista Danny Boyle e dello sceneggiatore Richard Curtis. Un live agli storici Abbey Road Studios.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button