Intrattenimento

Cluedo, lo storico gioco restaurato in collaborazione con Houzz.it

La scelta del restyling sarà in base al voto degli utenti sul sito della Houzz

Houzz ha stretto una collaborazione con la Hasbro, per il restyling della famosa casa in cui è ambientato Cluedo, in occasione del suo settantesimo anniversario.

Cluedo, il bagno lo facciamo così, questo cadavere lo spostiamo di là…

Cluedo

Houzz.it è tra le più cliccate piattaforme online di ristrutturazione e design per la casa. Non c’è da meravigliarsi dunque se è stata scelta per il restyling della residenza Cluedo, gioco da tavolo che appassiona tutte le generazioni da 70 anni. Fino al 9 Settembre, visitando houzz.it/clue, sarà possibile decidere quale stanza Cluedo rinnovare tramite voto degli utenti.

Potrete quindi scegliere quale degli storici ambienti restaurate tra il bagno, il salotto, la stanza degli ospiti o l’ingresso. Le nuove idee progettuali sono create dai professionisti della community di Houzz. I risultati del voto saranno svelati il 21 ottobre, mentre la stanza vincente sarà inserita nella nuova edizione di Cluedo.

Ogni tanto una restaurata a casa non fa male, soprattutto quando si parla di una casa in cui chiunque è stato.

Gioco inventato durante la guerra da Anthony E. Pratt come passatempo durante gli allarmi aerei, Cluedo venne lanciato sul mercato nel 1949 (anche se ambientato nel 1926) con il nome di Murder! E il successo fu tale che in breve tempo si diffuse in più di 30 paesi in tutto il mondo.

Le regole sono semplici: in ogni partita la vittima dell’omicidio è il signor Buddy, l’ospite della cena, e voi giocatori dovrete scoprire chi l’ha ucciso (i sospettati sono Plum, il colonnello Mustard, Miss Scarlet, la signora Peacock e la dottoressa Orchid), dove è stato assassinato (tra la cucina, la sala da ballo, la veranda, la sala da biliardo, la biblioteca, lo studio, l’ingresso, il salone e la sala da pranzo) e l’arma del delitto (un candeliere, un pugnale, una pistola, un tubo di piombo, una chiave inglese o una corda). Un gioco che prevede 324 diverse possibilità di trama per risolvere il caso.

Un gioco di un successo tale che nel 1985 Jonathan Lynn (Mio cugino Vincenzo; FBI – Protezione testimoni) fece una trasposizione cinematografica intitolata Signori, il delitto è servito (in inglese Clue, appunto), Co-scneneggiato assieme al mitico John Landis (The Blues Brothers; Una poltrona per due; Il principe Cerca moglie) e con protagonista il grande Tim Curry (l’attore che interpreta Pennywise in IT del 1990 e che veste i panni di Frank-N-Furter in The Rocky Horror Picture Show).

La nuova versione di Cluedo, con i restyling ufficiali di Houzz sarà in vendita da questo Dicembre.

 

Enrico Natalini

il suo DNA è composto al 100% di cultura trash e underground. Che siano libri, film, fumetti, serie tv, spettacoli teatrali, mostre o televendite è un segugio per tutte quelle chicche che sopravvivono all'insaputa del mainstream. Di lui dicono che è come un cartone animato, non ha capito bene se sia un complimento o meno, ma a lui piace.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button