Intrattenimento

Cinque Manga che non avranno mai fine

Esistono manga che ci sembrano non finire mai per la quantità enorme di volumi da cui sono composti, per fare un esempio banale One Piece arrivato a oltre 70 numeri in Giappone, o altri che nonostante pochi numeri procedono lentamente con 1 o 2 tankobon all'anno come ad esempio Vinland Saga o Billy Bat ma seguendo sempre una loro regolarità. Ricordate questa parola "regolarità" perchè è quello che distingue questi manga cosiddetti lenti a uscire oppure molto lunghi, da quelli ormai persi nell'oblio della nullafacenza più assoluta.  Questi sono i manga che arriveranno alla fine del mondo e non saranno ancora terminati.Poveri lettori che li avete comprati e siete ancora speranzosi di poterne leggere la fine un giorno, magari insieme ai vostri nipoti, state in guardia perchè questi sono i 5 manga di cui probabilmente non vedremo mai una fine!

{Glass no Kamen} conosciuto in Italia come Il Grande sogno di Maya è iniziato in madrepatria nel 1976 e conta attualmente 50 volumi di cui 49 sono giunti da noi per Star Comics. Iniziato con regolarità pian piano per via del perfezionismo dell'autrice Suzue Miuchi è rallentato parecchio fino ad avere pause di addirittura 6 anni fra un numero e l'altro. Per farvi capire il gap temporale i personaggi del manga dalle cabine telefoniche dei primi numeri ora utilizzano invece telefoni cellulari di ultima generazione. Miuchi Sensei si è meritata in patria il titolo ufficiale di tartaruga per questa sua "lenta performance. Nel 2009 ha ripreso con una certa regolarità il manga dicendo di volerlo chiudere, che sia la volta buona?

{Guyver} Guyver è un manga di successo sia in Giappone che in Italia, soprattutto negli anni 90: è iniziato nel 1985 e conta attualmente 30 volumi. Creato da Yoshiki Takaya, dopo alcuni problemi di serializzazione ha ripreso con una certa regolarità, ovvero se va bene esce un numero l'anno, ma specifichiamo solo se va bene. Uno dei primissimi casi di manga da noi che si inizia a leggere alle medie e si porta avanti fino a oltre i 30 anni di età!

{Hunter X Hunter} Yoshihiro Togashi un uomo un perchè. Lo avevamo adorato per Yu Yu Hakusho (Yu degli Spettri in Italia) lo stiamo odiando per Hunter X Hunter, non tanto per il manga in se ma per la totale irregolarità con cui lo porta avanti. Iniziato nel 1998  attualmente è a quota 32 volumi. Le uscite dei capitoli su rivista sono ormai classificate come "quando Togashi c'ha voglia", con una ventina di capitoli ogni uno o due anni per poi fare una lunga pausa, tanto che i fan quando sentono la notizia che il mangaka riprende la serie la prima cosa che fanno invece di esultare è chiedersi questa volta quanto durerà? Attualmente  a marzo 2014 saranno due anni di pausa dall'ultimo capitolo uscito, e la storia non sembra minimamente vicina alla conclusione…

{Berserk} Kentaro Miura è lui il colpevole di aver realizzato un manga stupendo iniziato nel 1990 e averne realizzati solo 37 volumi fino a oggi. Alcune voci dicono che si sia perso via in varie attività negli ultimi anni fra cui dedicarsi a giocare a Idolmaster, un videogioco in cui creare la propria idol virtuale nel modo più kawaii possibile, che sia la sua valvola di sfogo dal mondo cupo e violento da lui creato? Forse, ma quello che sappiamo è che Gatsu e soci saranno minimo 10 anni che devono arrivare a sta benedetta isola degli elfi, e proprio quando finalmente si intravedeva la riva ecco che Miura pubblica un'altra storia chiamata Gigantomachia della durata di 6 capitoli ritardando ulteriormente la sua opera più famosa. Miura attento che i tuoi fan stanno preparando forconi e torce se continui così! Molti credevano Berserk al primo posto ma c'è chi ha fatto di peggio…

{Bastard!!} Chi mai può superare Berserk come lentezza ed esasperazione? Ovviamente Bastard di Kazushi Hagiwara! Iniziato nel 1988 con all'attivo 27 numeri, Hagiwara è l'uomo che arrivato al diciottesimo volume ha detto esplicitamente ai fan, "non ho idea di come far andare avanti la storia quindi salto la parte che stavate leggendo fino a quando non mi viene in mente come andare avanti". Non solo questo manga vede un numero ogni 2 anni se va di lusso ma ultimamente l'autore ha deciso di ridisegnare i primissimi numeri perchè non contento di come li aveva stilisticamente realizzati andando a rallentare ulteriormente l'andazzo della storia. Insomma se c'è un manga di cui siamo sicuri che non vedremo mai la fine Bastard vince questo titolo a pieni voti!

Silvio Mazzitelli

Di stirpe vichinga, sono conosciuto soprattutto con il soprannome “Shiruz”, tanto che quasi dimentico il mio vero nome. Videogiocatore incallito sin dall’alba dei tempi, adoro il mondo videoludico perché dopo tanto tempo riesce sempre a sorprendermi come la prima volta. Scrivo ormai da diversi anni di questa mia passione per poterla condividere con tutti. Sono uno dei fondatori di Orgoglio Nerd e sono anche appassionato di tutto ciò che riguarda la cultura giapponese e la mitologia (in particolare quella nordica).

Ti potrebbero interessare anche:

Commenti

  1. Berserk – Bastard!! – Guyver – JoJo (tutti dalle medie, adesso ho 33 anni…). 3 su 5…non male.

  2. Veramente, la serie di Guyver si sta avviando a conclusione, e si vede che l’autore vuole accelerare. In quattro volumi son spariti quanti zoalord? 5 ? Attendiamo.

  3. Caro Marco c’è solo una ragione per cui tu possa conoscere il finale di Hunter X Hunter (che ripeto è fermo da 2 anni e si basta informarsi) tu vieni dal futuro! Quindi ti prego non mi frega niente degli spoiler voglio sapere come va avanti e finisce! Raccontacelo o uomo venuto dal futuro!

  4. Don’t even get me started with douchebag authors! My favourite manhwa, “Priest”, will FOR REAL never see an end. 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button