Cinema e Serie TVFeatured

Chris Evans regala il suo scudo a un piccolo Capitan America coraggioso

Il bambino ha difeso la sorellina da un cane molto aggressivo, rimediando ben 90 punti di sutura. Tanti i messaggi ricevuti

Bridger Walker, un bambino di soli 6 anni, il 9 luglio è stato protagonista di un atto indimenticabile. L’attore Chris Evans lo ha premiato regalandogli lo scudo di Capitan America. Il bambino ha difeso la sorellina da un cane molto aggressivo, rimediando ben 90 punti di sutura. La zia, attraverso i social, ha condiviso la sua storia girandola direttamente agli Avengers perché riconoscessero l’atto del bambino da vero eroe. Chris Evans, oltre a inviargli lo scudo di Capitan America, gli ha mandato un video messaggio.

Questo il contenuto del messaggio di Chris Evans: “Sono sicuro che tu avrai sentito queste parole un sacco di volte in questi giorni ma lasciami essere un altro di quelli che ti dice che sei un eroe”. Per poi aggiungere: “Ciò che hai fatto è stato così coraggioso, e tua sorella è fortunata ad averti come fratello maggiore. Abbiamo bisogno di persone come te”. Parole ricche di stima con una speranza: “So che la fase di guarigione non sarà semplice, ma credo che non ci sia nulla che ti possa frenare”. Finora anche Anne Hathaway, Chris Evans, Mark Ruffalo, Tom Holland, Hugh Jackman, Zachary Levi, i fratelli Russo e Robbie Amell hanno contattato la famiglia Walker in vari modi.

I messaggi di Hemsworth e Ruffalo

Chris Hemsworth, noto per interpretare Thor, attraverso Instagram gli ha scritto: “Sei un’ispirazione. Il tuo coraggio va oltre le parole. So che sei un fan degli Avengers e ti dico che tutti noi siamo davvero impressionati dal tuo gesto eroico”. Mentre Mark Ruffalo, alias Hulk, ha commentato la vicenda direttamente sotto la fotografia postata della zia. Queste le sue parole “Ti rispetto tantissimo, ammiro il tuo coraggio e il tuo cuore. Le persone che mettono il benessere degli altri davanti al proprio sono le più eroiche. Sei molto più uomo di molti uomini che conosco”.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button