Cinema e Serie TVFeatured

La cerimonia degli Oscar del 2021 avverrà in presenza

Un rappresentante dell'Academy e della ABC ha svelato la decisione dell'organizzazione

Non ci saranno Oscar “virtuali”. “La trasmissione degli Oscar avverrà in presenza”, ha detto in esclusiva a Variety un rappresentante dell’Academy e della ABC. Quest’anno, l’Academy of Motion Arts and Sciences ha spostato la sua trasmissione annuale al 25 aprile 2021, a seguito della pandemia COVID-19. Fonti interne agli Oscar dicono che, rinviando la cerimonia di premiazione, l’Accademia sperava che i cinema sarebbero stati nuovamente aperti in primavera, consentendo così a più film di competere nella celebrazione annuale dei migliori film dell’anno. Ma anche se le sale cinematografiche restano chiuse, tenendo gli Oscar più tardi in primavera, gli organizzatori si stanno ora concentrando per assicurarsi che l’evento continui come sempre dal vivo.

Da capire quante persone potranno partecipare

Ciò potrebbe ancora creare alcune domande sul numero esatto di persone ammesse all’interno del Dolby Theatre di Los Angeles da 3.400 posti, dove tradizionalmente si svolge la cerimonia. “L’Academy ha recentemente fatto una panoramica del Dolby per vedere tutte le molteplici opzioni”, ha dichiarato un addetto stampa del premio che conosce bene la situazione. Non è chiaro quali protocolli di sicurezza verranno introdotti per la cerimonia. Un rappresentante del Dolby Theatre ha rifiutato di commentare.

Dopo i blocchi di marzo, la pandemia COVID-19 ha paralizzato l’industria cinematografica, con le sale chiuse e la produzione interrotta. In risposta, l’Accademia ha esteso la tempistica di ammissibilità dal 31 dicembre al 28 febbraio 2021, oltre a far sì che i film presentati in anteprima sulle piattaforme di streaming si qualifichino per l’invio.

La cerimonia degli Emmy a settembre è stata un evento ibrido che ha avuto alcuni elementi di persona con il conduttore Jimmy Kimmel e la maggior parte dei candidati che guardavano lo spettacolo da casa su Zoom. Non è chiaro quanti dei candidati potranno – o accetteranno – la presenza di persona. Considerando anche che molti attori in gara sono anziani. Tra questi Anthony Hopkins, 82 anni; Ellen Burstyn, 88 anni; Sophia Loren, 86 anni; Meryl Streep, 71 anni; David Strathairn, 72 anni; e Yuh-Jung Youn, 73 anni.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button