Letteratura e fumettiLibri

C’era una volta a… Hollywood, a giugno esce il romanzo di Quentin Tarantino

Il primo romanzo del regista, ispirato al suo nono film, uscirà in contemporanea mondiale

Il primo romanzo di Quentin Tarantino, C’era una volta a… Hollywood, era già stato annunciato nel 2020. Adesso la data di uscita è ufficiale. Il 29 giugno il libro verrà pubblicato in contemporanea mondiale. All’edizione italiana, curata dalla Nave di Teseo, seguiranno altre uscite connesse al cinema di Tarantino.

Un romanzo per C’era una volta a… Hollywood

In America il romanzo verrà pubblicato da Harper Perennial, che lo offrirà al pubblico in edizione cartacea, e-book, audiolibro e audio CD. La Nave di Teseo, che si occuperà dell’edizione italiana, ha già annunciato che, a partire da luglio, riproporranno le sceneggiature di tutti i film di Tarantino. La prima uscita sarà Pulp Fiction.

Il romanzo, il primo scritto dal regista, amplia la storia già raccontata nel film. Vediamo Rick Dalton (interpretato nel film da Leonardo DiCaprio), Cliff Booth (Brad Pitt), Sharon Tate (Margot Robbie) e Charles Manson (Damon Herriman) prima e dopo gli eventi narrati nel lungometraggio.

“Hollywood 1969…

You shoulda been there!”

Le dichiarazioni di Tarantino

Tarantino ha dichiarato: “Negli anni Settanta, i romanzi tratti dai film sono stati i primi libri per adulti che ho iniziato a leggere. Di conseguenza ad oggi mi è rimasto un enorme affetto verso i libri di questo genere. Quindi, da appassionato di film romanzati, sono fiero di annunciare C’era una volta a Hollywood. Sarà il mio contributo verso questo genere letterario spesso lasciato in secondo piano, ma che in realtà è molto apprezzato. Sono entusiasta di approfondire ulteriormente i miei personaggi e il loro mondo in un tentativo letterario che spero possa collocarsi sullo stesso piano della sua controparte cinematografica.”

Sinossi del romanzo

La sinossi del romanzo è la seguente: “In C’era una volta a Hollywood, Quentin Tarantino ricrea l’affascinante e grintoso apogeo della Hollywood della fine degli anni Sessanta, nelle settimane che precedono uno dei crimini più scioccanti della storia americana contemporanea. Rivisitando e ampliando i fatti narrati nel film, il romanzo di Tarantino è pieno degli insoliti risvolti e delle pieghe inaspettate che sono caratteristici del suo acclamato modo di narrare. La storia segue le vicende dei quattro personaggi principali prima e dopo gli eventi del film.

Vengono inoltre fornite le seguenti descrizioni dei personaggi:

c'era una volta a hollywood romanzo

Rick Dalton: Un tempo aveva una sua serie TV, ma ora Rick si è ridotto a essere il cattivo della situazione, un uomo andato ormai in rovina, che annega i suoi dispiaceri nel whiskey. Una telefonata giunta da Roma lo salverà dal suo destino o lo condannerà definitivamente?

Cliff Booth: la controfigura di Rick, nonché l’uomo più famigerato di qualsiasi set cinematografico. È infatti l’unico che potrebbe averla fatta franca dopo un omicidio…

Sharon Tate: Ha lasciato il Texas per inseguire il suo sogno di diventare una star del cinema, e ce l’ha fatta. Sharon adesso trascorre i suoi anni più verdi a Cielo Drive, nel quartiere di Hollywood Hills.

Charles Manson: L’ex detenuto è seguito da un gruppo di hippies un po’ storditi che lo considerano il loro leader spirituale, ma darebbe via tutto pur di diventare una star del rock ‘n’ roll.

c'era una volta a hollywood romanzo

L’edizione italiana di C’era una volta a… Hollywood

Il nuovo romanzo C’era una volta a Hollywood uscirà insieme a un saggio, sempre scritto da Tarantino, sul cinema degli anni Settanta.

Elisabetta Sgarbi, publisher della Nave di Teseo, ha detto a proposito del libro: “Un vero romanzo che precede il film, e che del film è stato ispirazione, con forti differenze nei personaggi e nello sviluppo drammaturgo che il lettore italiano scoprirà il prossimo giugno quando il romanzo uscirà in contemporanea mondiale. Questo romanzo, che è un grande atto d’amore nei confronti del cinema e della cultura italiana, conferma nella convinzione che ho avuto sin dagli anni 90, quando pubblicai la sceneggiatura di Pulp Fiction, che Quentin Tarantino è uno scrittore straordinario, oltre che il regista che conosciamo. La nave di Teseo ha chiuso un accordo con l’agenzia William Morris per il romanzo e un saggio“.

Le altre proposte della Nave di Teseo

Il romanzo di C’era una volta a Hollywood non è l’unica novità proposta dalla Nave di Teseo. Sgarbi infatti continua dicendo: “Contestualmente alla pubblicazione del romanzo, inizieremo a riproporre le sue sceneggiature, a partire da Pulp Fiction, che uscirà in luglio. Il catalogo della Nave di Teseo che in questi giorni festeggia i cinque anni dalla pubblicazione del primo libro, Pape Satan Aleppe di Umberto Eco, dopo l’autobiografia di Woody Allen, A proposito di niente, e quella di Oliver Stone, Cercando la luce, si arricchisce ulteriormente di una nuova voce che dal cinema incontra la letteratura“.

Via
Dread CentralRepubblica

Beatrice Penna

La principale informazione che riesco a fornire su di me è che non so scrivere le bio. Se avete bisogno di me, mi trovate sotto una coperta a guardare anime. Se faccio capolino da sotto la coperta, è perché mi serve un po' di luce per leggere un manga.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button