Intrattenimento

Cavalieri dello Zodiaco: primo trailer della serie Netflix

Disponibile il primo trailer della nuova serie dei Cavalieri dello Zodiaco

Netflix ha rilasciato, tramite il suo canale YouTube ufficiale, il primo trailer di Knights of the Zodiac, remake della serie dei Cavalieri dello Zodiaco, ispirata dal manga Saint Seiya:

Saint Seiya: Knights of the Zodiac è una nuova serie animata in computer grafica prodotta da Netflix, che sarà disponibile sulla piattaforma a partire dall’estate 2019. La prima (e per ora unica annunciata) stagione si comporrà di 12 episodi della durata di 30 minuti l’uno, in cui si andranno ad adattare gli eventi del manga che comprendono la saga delle Galaxian Wars fino alla saga dei Silver Saints.

Dal trailer si possono notare alcuni cambiamenti significativi rispetto alla serie originale, fra cui il cambio di nome di alcuni dei personaggi principali e, soprattutto, il cambiamento di sesso del personaggio di Shun, il cavaliere di Andromeda, che qui è diventato una donna. Nel filmato, doppiato in lingua inglese, si può poi vedere l’iconico personaggio di Pegasus che si esibisce nel Pugno delle Meteore di Pegaso, una delle sue mosse simbolo, che sicuramente riporterà alla mente dei fan molti momenti amati nella serie originale.

A completare queste informazioni recentemente rilasciate, Netflix ha fornito anche una breve sinossi della storia: “Cavalieri dello Zodiaco, giovani guerrieri che hanno giurato di proteggere la reincarnazione della divinità greca Atena e che combattono contro i potenti dei dell’Olimpo, determinati a distruggere l’umanità.”

Via
ComicBook.com

Sara Cosentino

Laureata in Lingue, ora studio Editoria. Orgogliosa Corvonero, se non sto leggendo un libro sto guardando una serie tv (quasi di sicuro The Office per l'ennesima volta) o ascoltando improbabile musica metal. Mi vesto solo di nero, ma adoro le cose carine e i capelli viola sono la prova che, in realtà, sono la ragazza magica di uno shōjo - o, più probabilmente, una strega.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button