Intrattenimento

Captain Marvel: il gatto Goose conquista il pubblico dei test screening

Dalle prime reazioni sembra che il vero protagonista del film sia il gatto

Captain Marvel ha avuto i suoi primi test screening e la platea dei fortunati spettatori, oltre ad elogiare la performance di Brie Larson nel ruolo di Carol Danvers, ha mostrato un grande entusiasmo per il gatto Goose.

Sarà Goose, a cui è stato dedicato anche un character poster, a rubare la scena a tutti i suoi colleghi umani? Secondo le prime reazioni sembrerebbe proprio così. Steven Weintraub di Collider ha infatti postato un tweet in cui riferisce i commenti del pubblico dopo le speciali proiezioni in anteprima, in cui afferma che tutti non hanno fatto altro che parlare del felino. Di seguito le sue parole:

“Ho saputo degli screening di #CaptainMarvel. Dopo la fine del film tutti si sono messi a parlare del gatto. Ha rubato la scena. Devo. Vedere. Questo. Film. Ora.”

Il ruolo che Goose avrà nella pellicola non è però molto chiaro. Alcune teorie sostengono che sia la causa della perdita dell’occhio di Nick Fury, altre che sarà un alleato fondamentale di Carol nella battaglia contro gli Skrull, e dato il particolare interesse del pubblico per il micio è probabile che non ci troveremo di fronte ad un semplice animale da compagnia.

Nel cast del film, oltre a Goose e Brie Larson, troviamo anche Samuel L. Jackson, Jude Law, Ben Mendelsohn, Lashana Lynch, Gemma Chan, Algenis Perez Soto, Rune Temte e Mckenna Grace. Inoltre Clark Gregg vestirà i panni di un giovane Agente Coulson, Lee Pace quelli di Ronan  l’Accusatore e Djimon Hounsou sarà il mercenario Korath.

Captain Marvel uscirà nelle sale il 6 marzo 2019.

 

 

 

 

Eleonora Finassi

Eterna indecisa, timida, testarda. Amante di cinema, libri, serie TV e di tutto quello che può allontanarmi dalla vita quotidiana, anche se per breve tempo. Non nutro un semplice interesse per qualcosa, o ne sono ossessionata o niente, non esiste via di mezzo. Sto cercando il mio posto nel mondo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button