Cinema e Serie TVFilmNews

Canto di Natale, le 10 più belle versioni del classico

Il classico di Dickens ha un milione di adattamenti: ecco i migliori e dove vederli

La classica storia natalizia di Charles Dickens è tanto famosa che anche chi non ha mai letto il libro originale la conosce. Scrooge incontra i tre fantasmi del Natale (Passato, Presente e Futuro) e diventa una persona migliore, giusto in tempo per imbucarsi al pranzo del 25 dicembre. In questo articolo abbiamo raccolto le 10 versioni cinematografiche del Canto di Natale perfette da guardare tutti insieme.

Canto di Natale: i 10 migliori film basati sul classico di Dickens

Ci sono un milione di puntate speciale di Natale, corti animati e omaggi alla storia di Dickens. Tanto che la figura di Scrooge rimane un pilastro del Natale, vista e rivista in tantissime diverse versioni. Abbiamo pensato di raccogliere qui i migliori adattamenti cinematografici, includendo anche i film per la TV e le miniserie. Quindi le puntate speciali di sitcom e serie TV (anche quelle ottime di Futurama e Doctor Who, per dire) non sono incluse.

I migliori adattamenti di Christmas Carol

Sin dalle prime ricerche sono emersi più adattamenti di questa storia di quanti sono i camini per cui passa Babbo Natale la notte fra il 24 e il 25. Abbiamo quindi ridotto il computo a dieci versioni, alcune delle quali sono dei veri e propri capolavori. Altri non sono forse eccellenti da guardare per degli adulti, ma ottimi per tutta la famiglia. Quando invece sono sconsigliati per i più piccoli, vi avviseremo.

Ma adesso basta con le introduzioni, sappiamo che avete cenoni e pranzi da preparare (e gli ultimi regali last minute da comprare). Quindi, partiamo dalle origini.

Scrooge, or Marley’s Ghost

Il primo posto nella nostra lista non poteva che essere dedicato che al primissimo adattamento cinematografico del Canto di Natale di Dickens. Stiamo parlando di un film girato nel 1901, che dura un totale di 4 minuti e 27 secondi. Non abbastanza per digerire pandoro e panettone, ma una chicca per gli appassionati di cinema.

In questo filmato, un attore senza nome interpreta uno Scrooge cui fa visita il solo fantasma di Marley, il suo vecchio socio che nell’originale di Dickens preannuncia l’arrivo dei tre fantasmi. Usando la sovraesposizione e altri trucchi di montaggio, mostra in pochi secondi il passato di Scrooge, il presente con la famiglia di Bob Cratchit e il piccolo Tim, per poi mostrare la terribile visione della tomba del vecchio Scrooge.

Potete vederlo tutto in meno di cinque minuti su YouTube.

Il Canto di Natale di Topolino

Canto_di_Natale_di_Topolino-min

Dopo aver parlato del primissimo film dedicato a Canto di Natale, vogliamo parlarvi del primo che abbiamo visto noi da bambini. Un grande classico Disney: Il Canto di Natale di Topolino. Un film perfetto da mostrare ai bambini, che dura una splendida mezz’ora. Topolino interpreta Bob Cratchit, con Paperone che impersona alla perfezione Ebenezer Scrooge: dopotutto, non è un caso che in inglese il celebre fantastiliardario in becco e piume si chiami Scrooge McDuck.

I bambini si emozioneranno di certo. Ma anche i grandi apprezzeranno questo classico del 1983, fosse anche solo nello scoprire chi interpreta i tre fantasmi del Natale. Potete trovarlo su Disney+.

La più bella storia di Dickens

la più bella storia di dickens scrooge-min

Nel 1970 il cinque volte nominato all’Oscar Albert Finney ha deciso di regalarci la sua versione della storia senza tempo di Dickens. Ed una versione musical (anche se chi vuole vedere delle performance da Broadway dovrebbe dimenticarsi di Dickens e andare a vedere il West Side Story di Spielberg per Natale).

L’interpretazione quasi da cartone animato di Finney si presta bene a far spaventare i bambini (ma non troppo). E pur essendo una versione musicale, riproduce piuttosto fedelmente il testo dickensiano. Potete trovarla in streaming su Plex oppure acquistarlo su Amazon Prime o Apple TV.

Scrooged – SOS Fantasmi

scrooged sos fantasmi canto di natale dickens-min

Questa versione non incarna da vicino il testo di Dickens, ma ne trasporta lo spirito dal 1843 agli anni ’80. Bill Murray interpreta un produttore televisivo che deve realizzare uno speciale di Natale e viene visitato da tre fantasmi. Lo humor esagerato dell’epoca è bilanciato da un grandissimo Murray, che riesce farci fare il tifo per lui nonostante il pessimo carattere del suo personaggio.

Non è un film che volete vedere con i più piccoli, ma i più grandi si divertiranno di certo. Potete recuperalo su Sky e NOW, oppure acquistarlo in versione digitale praticamente ovunque.

Una Favola Fantastica – A Christmas Carol (1984)

a christmas carol migliori adattamenti canto di natale

Se ricordate George C. Scott per il suo ruolo in Patton o in Dottor Stranamore di Kubrick, potete immaginare che la sua versione di Scrooge sia eccezionale. Questo film per la TV sfrutta appieno l’abilità dell’attore, immergendovi lentamente nell’atmosfera vittoriana della Londra di Dickens. Ma quando il cuore di Scrooge è smosso dai fantasmi, sentirete l’impatto emotivo in tutta la sua potenza.

Un film che forse i bambini troveranno lento ma che resta un classico e una delle migliori versioni di questa storia. Potete vederlo su Plex oppure acquistarlo su Apple TV.

Dickens: L’Uomo che inventò il Natale

dickens canto di natale film-min

Questo film racconta una versione piuttosto romanzata di come Charles Dickens, dopo l’insuccesso di tre dei suoi libri, che non sono all’altezza di Oliver Twist, scrive un Canto di Natale per salvare la sua carriera. E anche la sua famiglia. Il film traccia un parallelo fra la vita dell’autore (con Jonathan Pryce nel ruolo del padre John Dickens) e la sua opera (con Christopher Plummer nel ruolo di Scrooge).

Il film riesce bene a non essere una piatta biografia (anche perché non è eccessivamente accurato), ma mostra il processo creativo insieme alla creazione. Una versione interessante per chi conosce già bene la storia originale. Potete godervelo su Prime Video.

A Christmas Carol (2009)

a christmas carol canto di natale zemeckis-min

Nel 2009 il regista Robert Zemeckis ha realizzato una versione tutta in CGI del Canto di Natale. E ha chiesto a Jim Carrey di interpretare Scrooge e tutti e tre i fantasmi, sfruttando al massimo le capacità dell’attore. Il film ha avuto un discreto successo al cinema e ha degli effetti speciali che possono essere superati solo dalla vostra fantasia leggendo l’originale dickensiano.

Ma i dodici anni che sono passati si sentono. Le espressioni dei personaggi sono più sul livello degli NPC dei videogiochi di oggi che quelli che vediamo in film di questo genere. Quindi l’effetto è un po’ strano. Ma se riuscite a non farci caso, questo è un adattamento fedele e divertente della storia.

Potete recuperarlo su Disney+.

Festa in casa Muppet

festa in casa muppet-min

Se avete dei bambini, questa è la versione che vi consigliamo di guardare. E anche se non li avete. I Muppets rendono divertente ogni scena, rompendo la quarta parete e facendovi ridere anche a Natale. Al contempo però è forse una delle versioni più commoventi di sempre (soprattutto nella scena tagliata, che potete però facilmente recuperare). La leggenda del cinema Michael Caine ha dovuto gestire una sfida complicata, recitando a fianco delle creazioni di Jim Henson. Ogni tanto si nota, ma il film ha abbastanza fascino da incantarvi.

Potete recuperare questa gemma di Natale su Disney+. Scusate, errore di battitura: dovete recuperarla.

A Christmas Carol – La miniserie

christmas-carol-images-14-min

Steven Knight ha voluto creare la sua versione di Canto di Natale. E se avete visto Peaky Blinders, potete immaginarvi che c’è poco spazio per la gioia natalizia e la redenzione di Scrooge, interpretato da uno stoico Guy Pearce. Non guardatela accanto ai bambini, ma vale la pena recuperarla anche solo per vedere Andy Serkis nei panni del fantasma del Natale passato.

Purtroppo la serie ha avuto un debutto solo americano su FX e britannico su BBC One, quindi non ci sono modi ufficiali per vederla in Italia. Ma a differenza dello Scrooge di Guy Pearce, noi crediamo sempre nei miracoli di Natale.

Blackadder’s Christmas Carol

canto di natale blackadder-min

Anche questo speciale natalizio della vecchia serie inglese Blackadder non potete trovarlo in streaming in Italia, dovete scusarci. Ma questo speciale TV comico vede Rowan Atkinson (esatto, Mr. Bean) iniziare la vicenda come l’opposto di Scrooge: generoso, felice. E piano piano compiere un percorso opposto fino a diventare acido e odiare il Natale. Il tutto incontrando metà dei migliori attori inglesi che amiamo, da Jim Broadbent a Stephen Fry: solo Harry Potter ne ha di più. E con la narrazione di Hugh Laurie prima che diventasse ufficialmente il Dottor House. Ogni osso Nerd del nostro corpo ci imponeva di parlarvene.

Questa nostra selezione esclude alcuni classici come il Canto di Natale del 1951 con Alastair Slim, divertente e ricco di fascino in ogni scena. E un altro centinaio di versioni live action o animate che meriterebbero di essere viste. Inoltre ci sarebbe un trattato di 20mila parole per spiegare che Die Hard in realtà è la versione moderna di Canto di Natale con tutti gli easter eggs di Dickens.

Ma non vogliamo rubarvi altro tempo. Godetevi un bel film di Natale, da soli spaparanzati sul divano o schiacciati da famigliari e amici. Buone feste!

OffertaBestseller No. 1
Canto di Natale
  • Dickens, Charles (Author)

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, Nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button