FeaturedGiochi da tavolo

Il Tiro d’Iniziativa: Candlekeep Mysteries, un’antologia di avventure

Il nuovo manuale di Dungeons & Dragons ci porta all'avventura nella leggendaria libreria

Candlekeep Mysteries è il nuovo manuale per Dungeons & Dragons 5 Edizione, pubblicato da Wizards of the Coast e già disponibile. Si tratta di un manuale diverso da tutti i precedenti: è una vera e propria antologia di avventure one-shot, pensate per più o meno qualsiasi livello di personaggio, ciascuna delle quali parte da una premessa comune, legata alla leggendaria biblioteca di Candlekeep. Ne vale la pena? Dovreste acquistarlo? Potete farne a meno? Risponderemo a tutte queste domande e a molte altre ancora in questa nuova edizione de Il Tiro d’Iniziativa!

Candlekeep Mysteries: 17 libri, 17 avventure

La premessa del manuale è semplice e molto efficace: all’inizio di ogni avventura il party dei personaggi sta visitando la biblioteca fortificata di Candlekeep, sulla Costa della Spada (sì, proprio quella del primo Baldur’s Gate). Qui, i personaggi trovano un libro – di proposito, oppure per caso o, in alcuni casi, sarà il libro stesso a trovare i personaggi! – ed è proprio da questo libro che partirà il gancio per quella particolare avventura one-shot.

Un tomo li trasporterà in una magione magica di un incantatore del passato, un altro contiene una filastrocca per bambini che cattura e schiavizza le menti di chiunque la ascolta, un altro ancora contiene i piani di costruzione del castello di Candlekeep e sarà cruciale per evitare la distruzione dell’intera biblioteca… Insomma, lo spunto per la partenza dell’avventura è il medesimo.

Questo rende ciascun capitolo del manuale interamente autonomo: a differenza degli altri moduli di avventura finora pubblicati non dovrete usare Candlekeep Mysteries come un’unica campagna, ma piuttosto prelevare l’avventura che vi interessa e proporla ai vostri giocatori.

Una grande attenzione è stata posta a rendere l’intera operazione molto comoda: è possibile giocare un’avventura come una vera e propria one-shot autoconclusiva, da terminare in un pomeriggio, ma è anche possibile inserirla in una campagna preesistente, come quest secondaria o come diversivo.

Il momento iniziale di ciascuna avventura è volutamente lasciato vago, proprio per rendere possibili diversi punti d’ingresso. Ci sono avventure per ogni livello, o quasi: sono 17 in tutto, e ciascuna di queste è proposta per gruppi di livello dall’1 al 17, con grado di sfida e ricompense adeguati. Non è nemmeno necessario ambientare la storia a Candlekeep: una qualsiasi grossa biblioteca può fare alla bisogna, dopo un minimo adattamento da parte del Master.

Candlekeep, una biblioteca leggendaria

candlekeep mysteries

Le avventure sono tutte ‘importabili’ in qualunque ambientazione, a seconda delle necessità del Dungeon Master. Certo è che un manuale che si intitola Candlekeep Mysteries non può che fare della biblioteca titolare il proprio punto di forza, tanto più che si tratta di un luogo davvero magico, e legato alle memorie di tutta una generazione di giocatori.

In aggiunta alle 17 avventure, infatti, il manuale ci offre una estensiva sezione dedicata all’ambientazione comune di tutte le storie, il loro punto di partenza. La biblioteca di Candlekeep è descritta nel dettaglio: la sua posizione strategica sulla Costa della Spada, le sue imponenti fortificazioni e i suoi guardiani irreprensibili; il famoso rituale d’ingresso, che prevede la donazione alla biblioteca di un tomo che non faccia parte della collezione; tutto il personale, i monaci, gli studiosi e i semplici inservienti, e ancora le locande, i servizi per i visitatori, le stalle, i templi interni, i misteriosi sotterranei…

Finalmente Wizards of the Coast offre ai giocatori di D&D un cospicuo approfondimento su questo amato angolino dei Forgotten Realms! Il bello è che questa sezione del manuale è utilizzabile indipendentemente dal resto: se volete giocare le avventure, benissimo. Altrimenti potete utilizzare queste risorse per inserire Candlekeep in qualsiasi altra campagna, o perfino modellare un’altra location simile usando questa sezione come modello. In questo, Candlekeep Mysteries segue le orme di molti dei moduli di avventura pubblicati recentemente: Dragon Heist contiene un’avventura ambientata a Waterdeep e anche una sezione di ambientazione dedicata alla Città degli Splendori; Rime of the Frostmaiden è un’avventura artica, ma anche un manuale di ambientazione per le Ten Towns e la Valle del Vento Ghiacciato; Descent into Avernus vi porterà letteralmente all’inferno… Ma anche a Baldur’s Gate, raccontandovi della città in modo che la possiate utilizzare come più vi aggrada. Come questi manuali, anche Candlekeep Mysteries arriva con una bella mappa staccabile, in questo caso dedicata, ovviamente, alla biblioteca-fortezza.

Candlekeep Mysteries: il mistero vale la candela?

candlekeep mysteries

In una parola, . Candlekeep Mysteries si inserisce nell’ormai lunga serie di manuali di grande qualità per Dungeons & Dragons 5 Edizione. Come ognuno dei manuali precedenti, però, anche questo non è per tutti.

Se siete degli appassionati collezionisti, beh, probabilmente l’avete già acquistato e aggiunto al vostro scaffale (magari nella meravigliosa versione variant, ad opera di Simen Meyer). Altrimenti dovrete chiedervi quali sono le vostre intenzioni in merito, quanto sarà probabile per voi giocare una o più di queste avventure, e quanto siete interessati a possedere un approfondimento con tanto di piantina dedicato alla sola città di Candlekeep.

Per come la vediamo noi, la decisione importante è se acquistare una compilation di avventure brevi, più malleabili ed adattabili, oppure un modulo di avventura più lungo, pensato per essere giocato come una intera campagna, oppure ancora un manuale di ambientazione “puro”.

Nella nostra esperienza crediamo che Candlekeep Mysteries sia uno strumento assai più agile e quindi, a lungo andare, più utile: inserire un’avventura in una campagna già in corso è facilissimo, estrapolare scenari e personaggi e ricollocarli dove vi torna più comodo pure. E avrete sempre la possibilità di giocare una one-shot al volo, anche fuori programma: scegliete un livello, create i personaggi, e via, la serata è pronta.

È comunque rassicurante sapere che qualunque sia la vostra scelta, cadrete in piedi: il livello dei manuali lanciati sul mercato negli ultimi tempi è veramente eccellente, e Candlekeep Mysteries non è da meno. Brava Wizards.

Offerta
D&d Candlekeep Mysteries: 1
  • Wizards of the Coast LLC (Author)

Gabriele Bianchi

Lettore, giocatore, conoscitore di cose. Storico di formazione, insegnante di professione, divulgatore per indole. Cercatelo in fiera: è quello con la cravatta.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button