Cultura e SocietàIntrattenimento

Bricòla: torna il festival al Museo WOW di Milano

Il 30 marzo ci sarà la quarta edizione dell'evento dedicato ai fumetti autoprodotti

Il 30 marzo dalle 14:00 alle 20:00 Il Museo di Milano WOW Spazio Fumetto apre i battenti per accogliere Bricòla, il festival delle autoproduzioni a fumetti.
Bricòla un tempo era la borsa usata dai contrabbandieri lombardi attraversando le Alpi per portare dalla Svizzera quelle merci proibite in Italia. Questo nome caratteristico è stato adottato dal festival milanese dedicato a chi vuol far conoscere al pubblico le proprie produzioni artigianali fumettistiche.
È una pratica ormai consolidata nel mondo del fumetto italiano da decenni, quella di occuparsi personalmente della creazione del proprio fumetto in ogni passo, dalla ideazione fino alla distribuzione, senza coinvolgere la grande distribuzioni e le case editrici, andando così a creare un rapporto diretto tra autore e pubblico. Nell’era digitale ha assunto una nuova vita grazie alla possibilità di pubblicare il proprio lavoro tramite siti, blog o social. Ma negli ultimi tempi collettivi artistici o autori hanno riscoperto le potenzialità e il fascino della carta stampata.

L’evento

Nel pomeriggio di sabato 30 marzo il piano terra del museo sarà il punto focale della manifestazione. L’ingresso sarà libero per tutti i visitatori, che potranno trovare stand di vendita e disegno degli autori e dei collettivi di autoproduzione, senza dimenticare gli incontri di confronto sulle tematiche legate al fumetto e alla sua produzione.
Tra gli espositori presenti: l’Associazione Culturale Mammaiuto, Attaccapanni Press, Brace, Cargo, Elder Draw, Federica D’Angella Comics & Art, Giacomo Traini, Gli Ultracani, IlCoccobrillo, Ivan Hurricane Manuppelli, Kakuro, Kolon, La Tana Autoproduzioni, Liuba Gabriele, Lök Zine, Luisa Torchio, Mauro Ferrero, McGuffin Comics, Midian Comics, Sbucciaginocchi, Stirpe di Pesce, Storiebrute, The Last Bacchae e Wasabi Gummybears.
La Fanzinoteca La Pipette Noir e La Fumetteria del Mecenate Povero porteranno le loro collezioni di autoproduzioni raccolte in tutto il mondo.
AFA Autoproduzioni Fichissime Anderground, festival di fumetto indipendente milanese, sarà presente con le pubblicazioni realizzate nelle tre edizioni e per presentare la prossima.
Parteciperà anche Dennis the Book Bus, libreria itinerante su un autobus a due piani, che porterà in giro per l’Italia il meglio dei fumetti presentati a Bricòla.

Qui il programma degli incontri.

 

Francesca Giulia La Rosa

Trekker, whovian. Non amo le etichette (a parte queste?). Traduttrice, editor a caccia di errori come punti neri nel tessuto della realtà. Essere me è un’esperienza profondamente imbarazzante.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button