News

Boom, Crash, Smack: 5 famose onomatopee dal mondo del fumetto

Ci sono una infinità di "effetti sonori" nel mondo fumetto, si chiamano onomatopee e si tratta semplicemente della versione scritta di suoni reali o inventati. Tutti siamo incappati nel famoso Bang di una pistola, il Budda-Budda di un mitra, lo slam di una porta o il P-Tchù di un bacio alla Disney.
 Di onomatopee ce ne sono un mucchio ma alcune più di altre sono rimaste nell'immaginario comune come prerogativa di un dato evento o del gesto di un personaggio, ecco la nostra personale classifica delle nostre cinque preferite.
Ve ne vengono in mente altre?
{KRAKT} Il rumore della schiena di Batman che si spezza sull'allenato ginocchio di Bane. Knightfall Series: Batman 497, Bane furioso e appena sfuggito dal carcere raggiunge il pipistrello a villa Wayne e, dopo averlo affrontato, diventerà l'unico uomo ad aver "rotto il pipistrello" rendendo paraplegico.
Vicenda ripresa da Nolan nel suo terzo capitolo della saga dedicata a Batman.
{DON} Eiichirō Oda e il suo famoso "DON", l'effetto sonoro utilizzato per sottolineare i momenti più epici di One Piece, le entrate in scena, i nuovi colpi, le inquadrature ampie e i momenti più tamarri (che potrebbero comunque comprendere una delle azioni precedenti), all'inizio tradotto in Italia con Daaan, ormai è diventato il suo biglietto da visita. 
{SNIKT} Il rumore ufficiale dell'atto di estrarre degli artigli di adamantio, proprio di Wolverine è condiviso anche con altri personaggi come Daken o Lady Deathstryke è tanto conosciuto da essere anche utilizzato come titolo di una miniserie. Cosa chiedere di più?
{IiIiIIIIIIii} Non è propriamente una onomatopea visto che non si tratta di una parola ma semplicemente di una serie di lineette ma riesce comunque a dare perfettamente l'idea di un cinguettio incomprensibile, Charles M. Schulz è così che ha dato una voce all'uccellino Woodstock (e in generale alla sua specie) se di Snoopy possiamo scorgere i pensieri del suo segretario non ci è dato comprendere l'idioma, solo il bracchetto ci riesce.
{SNAP} Una piccola onomatopea arancione che tuttavia è stata la chiave di volta di un'era e di un personaggio. Lo Snap del collo di Gwen è stato il trauma più grande per Spider-Man ( e anche per noi) insieme a quello di Zio Ben, ripreso da una infinità di sceneggiatori nessun altro "piccolo" effetto è stato mai di tanta potenza e merita il primo posto.

Da non perdere questa settimana su Orgoglionerd

💍La trilogia de Il Signore degli Anelli torna al cinema in 4K: le date delle proiezioni
 🏴‍☠️
 Con La Gazzetta dello Sport arrivano i teli mare di One Piece
 
👿 Hellboy: The Crooked Man, il trailer svela il nuovo volto del demone rosso
 🎧
 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Autore

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button