Cinema e Serie TVFeatured

Billie Piper spiega perché non tornerà in Doctor Who

L'attrice vestiva i panni di Rose Tyler nell'acclamato show ma ora sembra aver deciso di non rivestirli nuovamente

Billie Piper ha interpretato Rose Tyler, l’amata compagna di Ninth di Chistopher Eccleston e Tenth Doctors, durante le prime due stagioni della serie Doctor Who rilanciata dalla BBC. In seguito è tornata nella quarta stagione dello show e di nuovo per un altro ruolo nello speciale per il 50° anniversario in “The Day of the Doctor”. Ora, anche dopo il ritorno di John Barrowman nei panni del Capitano Jack Harkness, Piper ammette che non tornerebbe in caso di nuova chiamata. “Non tornerei indietro”, ha detto Piper a The Guardian durante un’intervista. “È un ruolo fantastico, ma sei lontano dai tuoi figli per così tanto tempo. Sono stata in Galles per nove mesi. E come lavoro domina la tua vita”.

L’attrice presente in una nuova serie di avventure audio

Billie Piper ora è madre di tre figli e negli ultimi anni ha dedicato più energie alla scrittura e alla regia. L’attrice ha continuato a interpretare Rose in una serie di avventure audio da Big Finish, sia in storie da solista che insieme al suo ex co-star David Tennant. La decisione di Billie Piper di tenere le distanze dalla serie TV Doctor Who è del tutto comprensibile dato il suo attuale percorso professionale e la vita familiare, anche se ancora agrodolce per i fan che si sono innamorati della sua performance stellare nei panni di Rose Tyler.

Alcuni personaggi dei primi giorni della serie, come il capitano Jack Harkness di John Barrowman, sono tornati più di recente nello show, sperando di eliminare quel prurito nostalgico per gli spettatori di lunga data. Con il viaggio nel tempo al centro, quasi tutti i personaggi del passato di Doctor Who potrebbero essere riportati indietro se il momento fosse giusto.

 

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button