Cinema e Serie TV

Austin Powers 4: il regista dei primi film parla del possibile sequel

Sono trascorsi 18 anni da quando il terzo film di Austin Powers sbarcava nelle sale cinematografiche. Pare però che un Austin Powers 4 non sia più un’utopia. Jay Roach, in occasione di un’intervista rilasciata a Deadline, ha spiegato che le possibilità di un quarto film ci sono. Queste le sue parole: “Non direi mai e poi mai di no… Sono sempre pronto per qualsiasi cosa Mike Myers intenda fare“. Inoltre ha aggiunto: “Dipende dal fatto che Mike abbia qualcosa che lo ispira e, finora, dopo tutti questi anni, non ha ancora deciso“.

Austin Powers 4 si farà? Manca un ultimo tassello…

Il regista sembra essere quindi pronto per un Austin Powers 4, ma la decisione definitiva dovrà essere presa anche da Mike Myers, che nell’aprile del 2018 aveva già suggerito l’arrivo di un quarto film come omaggio all’attore di Mini Me, scomparso lo stesso anno. Ricordiamo che Sir Austin Pericolo Powers è il personaggio protagonista dell’omonima serie di film dove è interpretato da Mike Myers, autore del soggetto e della sceneggiatura delle tre pellicole. Powers è un agente segreto al servizio di Sua Maestà la Regina d’Inghilterra.

Rimasto ibernato dagli anni sessanta a oggi, Powers irrompe nel mondo moderno portandosi dietro tutti gli stereotipi della swinging London e del movimento hippie, uniti a quelli dell’agente segreto-sex symbol alla James Bond. Tutti questi elementi sono in comica opposizione al suo aspetto fisico tutt’altro che piacevole. Austin Powers sarebbe dovuto comparire nell’omonima serie televisiva a cartoni animati degli anni novanta che però non vide mai luce. Il personaggio è stato inoltre utilizzato come testimonial per vari prodotti, tra cui la Pepsi-Cola. È anche coprotagonista nel videoclip di Madonna Beautiful Stranger, e fa una breve apparizione in Boys di Britney Spears.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button