Cultura e SocietàGiapponeNews

Bidoni della spazzatura stile Attack on Titan: riciclare con stile

Nutrire i Giganti con la spazzatura è molto meno raccapricciante che dar loro carne umana

Nella città di Ōita sono stati installati dei bidoni per il riciclaggio ispirati ad Attack on Titan. In effetti, nutrire i Giganti con la spazzatura è molto meno raccapricciante che dar loro carne umana. Scopriamo insieme tutti i bizzarri dettagli.

Bidoni per il riciclaggio ispirati ad Attack on Titan

In Attack on Titan, i Giganti mangia-uomini sono orribili e spaventosi. Quindi, naturalmente, quando si è deciso di distribuire bidoni della spazzatura e del riciclaggio ufficiali ispirati ai Giganti in Giappone, non si poteva tralasciare il loro aspetto inquietante. Oltretutto questo aspetto risalta ancora di più se posti accanto ai distributori automatici di Coca-Cola.

Come parte di uno sforzo per promuovere il riciclaggio e una buona igiene urbana, Coca-Cola Japan ha collaborato con i funzionari locali per installare i contenitori. Tutto ciò fa parte di un progetto ecologico chiamato “Change for the Blue”.

Secondo l’annuncio ufficiale, il Gigante della prima immagine si chiama kyojin-gata gomibako (巨人型ごみ箱) o “cestino a forma di Gigante”. Posizionato vicino a due cassonetti per la raccolta differenziata e a un distributore automatico nella città di Ōita, il cestino dall’aspetto accattivante ha lo scopo di incoraggiare le persone a gettare via i rifiuti.

Questo cestino di Attack on Titan sarà disponibile nel quartiere solo per un tempo limitato, fino al 22 novembre 2021.

Tuttavia non è la prima volta che si vedono questi cestini della spazzatura in giro per la città. All’inizio di quest’anno, è stato istallato in città un altro bidone per il riciclaggio di Attack on Titan (seconda e terza immagine). A differenza del bidone installato di recente, quello vecchio serviva per raccogliere le bottiglie di polietilene tereftalato.

Questi bidoni stile Attack on Titan si trovano ad Ōita poiché si tratta della prefettura in cui è nato il creatore di Attack on Titan, Hajime Isayama. Il luogo e gli abitanti sono più che felici di abbracciare il popolare manga e anime con queste trovate geniali. Già a marzo, ad esempio, statue di bronzo a grandezza naturale di Eren, Mikasa e Armin sono state svelate ai piedi della diga Oyama a Oita. I tre personaggi guardano in alto verso la diga, come se stessero guardando un Gigante che si affaccia.

Source
Kotaku

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button