Cultura e SocietàLifestyle

Arnold Schwarzenegger querela un’azienda di robot russa

Arnold Schwarzenegger ha citato in giudizio la società russa Promobot per aver utilizzato la propria immagine senza autorizzazione. I querelanti chiedono che la compagnia russa smetta di usare l’immagine di Schwarzenegger e che si paghino 10 milioni di dollari. Le richieste non finiscono, l’azienda infatti dovrebbe versare all’attore i profitti guadagnati grazie alla promozione indebitamente eseguita. La Promobot utilizzerebbe il sosia robotizzato dell’attore, come asserito dagli avvocati, durante eventi pubblici per pubblicizzare e vendere i propri prodotti.

Nel gennaio di quest’anno l’avvocato Marty Singer aveva già avvisato la società russa, invitandola a smettere di utilizzare l’immagine del proprio cliente. La stessa Promobot avrebbe in seguito a questo annunciato che avrebbe eseguito l’indicazione. In realtà, durante una successiva dimostrazione tenutasi il mese scorso durante una mostra di giocattoli a New York, è stato rifatto l’errore.

La società si è allora giustificata affermando che al Synergy Global Forum di San Pietroburgo dello scorso ottobre, in occasione della partecipazione del noto attore, avrebbe presentato il sosia all’originale. Lo Schwarzenegger in carne ed ossa avrebbe apprezzato molto il suo alter ego robotico. Un rappresentante dell’azienda ha dichiarato: “A lui e a tutti i suoi partner era piaciuto molto”. Il robot è personalizzabile, nel senso che l’azienda può realizzarne degli altri modelli. Il tutto ispirandosi a persone esistenti su richiesta del cliente.

Arnold Schwarzenegger ha visto sfruttata la sua immagine

Schwarzenegger ha deciso di fare causa per il presunto sfruttamento della propria immagine. Con un motivo preciso visto che “tale attività sminuisce la ben guadagnata e ben meritata reputazione in qualità di grande star del cinema”. Tra i progetti futuri dell’attore ci sono un nuovo capitolo della saga di Conan il barbaro intitolato The Legend of Conan e il sequel de I gemelli. Lo show è intitolato Triplets, dove sarà affiancato da Danny DeVito (già co-protagonista del primo capitolo) e da Eddie Murphy.

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button