News

Apes Revolution: il Nerd che maledice internet

Noi di Orgoglio Nerd non abbiamo scordato la serata estiva in cui Andy Serkis, Gary Oldman, Jason Clarke e Keri Russell hanno guidato la rivoluzione delle scimmie nei i nostri cinema con Apes Revolution, riportando un po' di lustro a una delle saghe fantascientifiche per eccellenza, dopo i capitoli precedenti (il reboot e il pre-prequel) non esattamente all'altezza del classico datato 1968.
Mentre in rete notizie e voci di corridoio riguardo il prossimo film si rincorrono a più non posso (registi, interpreti eccetera, ma nulla ancora di definitivo)  la 20th Century Fox Home Entertainment è pronta a lanciare sul mercato i cofanetti Home Video dell'ultimo capitolo: Da DVD a Blu-ray 3D il film è pronto per invadere i salotti.
Pare proprio che abbiano voluto fare le cose in grande questa volta, non solo il formato home video, ma anche diverse edizioni che strizzano l'occhio ai collezionisti e ai nostalgici, con tre diverse versioni:
- la prima comprende Apes Revolution insieme al prequel L'alba del Pianeta delle Scimmie;
- la seconda contiene un grande pacchetto, dal primo all'ultimo film, ovvero Il Pianeta delle Scimmie, L’Altra Faccia del Pianeta delle Scimmie, Fuga dal Pianeta delle Scimmie, 1999 – Conquista della Terra, Anno 2670 – Ultimo Atto, Planet of the Apes, L’Alba del Pianeta delle Scimmie, Apes Revolution: Il Pianeta delle Scimmie;
 
– la terza è un'edizione limitata ricca di contenuti speciali inediti che include il busto di Cesare progettato da WETA, tutti i film della saga in Blu-ray, un booklet di 32 pagine intitolato “Il Pianeta delle scimmie: costruire un’icona” e un set di cartoline da collezione.
Ma non solo: la 20th Century Fox Home Entertainment infatti ha sfidato gli spettatori a una battaglia di “CineTweet”, in cui chiede agli spettatori di twittare la loro opinione sul film utilizzando gli hashtag #Apesrevolution e #DigitalHD. Si terrà in rete il 9 dicembre alle ore 21:00. Non è la prima volta che la Fox utilizza espedienti di questo tipo per lanciare i propri prodotti: la casa produttrice, ormai da un anno, sta sondando le potenzialità delle piattaforme digitali e multi-device, rendendo visibili i suoi film e serie TV in formato digitale e anche su consolle portatili e da salotto.  
I CineTweet, appuntamenti periodici ormai familiari agli utenti di Twitter e degli altri socialnetwork, sono divenuti eredi, nell'era di internet di quei cineforum in cui una volta i cinefili trovavano spazio per commentare faccia a faccia  film di ogni genere. Oggi, i giornalisti, appassionati di cinema e blogger, possono dire la loro in questo grande marasma di messaggi da 140 caratteri, insieme a ogni altro spettatore che abbia intenzione di dire la sua riguardo al film.
Inutile dire che noi di Orgoglio Nerd incrociamo le dita sperando che il popolo della rete non mostri, come fin troppo spesso accade, il suo lato peggiore. Insomma, per una volta vorremmo che dietro alle tastiere ci siano esseri umani e non le solite scimmie urlatrici. 
Non fatichiamo a immaginarci,a migliaia di anni da ora, un Nerd in ginocchio su una spiaggia a maledire il popolo di internet. L'inquadratura si allarga solo per svelare la gigantesca statua di un Argonath.
Per tutte le informazioni potete visitare il sito o la fanpage ufficiale.

redazioneon

La Redazione di Orgoglio Nerd, sempre pronta a raccontarvi le ultime novità dal mondo della cultura Nerd, tra cinema, fumetti, serie TV, attualità e molto altro ancora!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button