News

Ant-Man: una clip in anteprima al Lucca C&G

Ormai è una tradizione di Marvel Studios quella di portare un pezzo di sé a Lucca Comics & Games. Lo scorso anno la proiezione in anteprima di Thor: The Dark World era stata accompagnata da clip, a loro volta in anteprima, da Captain America: The Winter Soldier e Guardians of the Galaxy. Quest’anno invece la proiezione in se e per se non è stata un’anteprima, ma Guardians of The Galaxy, già nelle sale da una settimana. Tuttavia non sono mancate alcune sorprese per i fan che avevano lottato con le unghie e con i denti (non è del tutto una metafora, chi c’era lo sa) per aggiudicarsi un posto in sala. Partiamo da quelle più piccole per arrivare al pezzo grosso, la clip da Ant-Man (siamo crudeli).
Fra i presenti sono stati riservati particolari onori ai cosplayer Marvel, cosa che non ha potuto che farci piacere, e in particolare due cosplayer di Star Lord e Gamora sono stati chiamati sul palco, assieme al doppiatore di Peter Quill stesso, che ha organizzato una piccola sessione di doppiaggio. Lo scorso anno, prima dell’inizio del film, era stata proiettata una inaspettata breve clip dove Chris Hemsworth (Thor) salutava i fan italiani del Lucca Comics & Games. La tradizione si è ripetuta, questa volta con i saluti di Dave Bautista, che nel film veste i panni di Drax Il Distruttore (adattissimo fra l’altro). Una clip piacevole e apprezzatissima, ma non troppo significante dal punto di vista cinematografico, come pure il trailer di The Avengers: Age of Ultron, già su internet da settimane, che è stato comunque bello rivedere sul grande schermo, ma arriviamo al dunque. Premettiamo che lo scorso anno eravamo stati viziati, tre clip e tutte decisamente succose, quest’anno le cose sono state fatte più in piccolo, abbiamo apprezzato la clip da Ant-Man che vi stiamo per descrivere, ma non nascondiamo che aspettavamo (o speravamo) qualcosa sull’attesissimo Age of Ultron. 
Il video si apre su un laboratorio in penombra: provette, schemi, un formicaio dentro una teca e, su un tavolo, il casco di Ant-Man. Si sentono le voci di due uomini, il Dottor Pym (Michael Douglas) e Scott (Lang, Ant-Man), interpretato da Paul Rudd. Quest’ultimo sembra essere incerto su una sua decisione, afferma di non essere un supereroe, affermazione a cui Pym risponde che i supereroi sono ridicoli, che Scott è di più, che deve fare ciò che è giusto. Cambio di scena, siamo sul tetto di un grattacielo, sullo sfondo una grande metropoli, Ant-Man (rimpicciolito, con tanto di tuta ed elmetto) sta correndo e cade. Qualcosa si danneggia nella sua tuta, sembra in difficoltà quando tenta di cavalcare una formica alata (gigante rispetto ad Ant-Man) che nel frattempo è atterrata vicino a lui, e di comunicare con Pym. Riesce alla fine a prendere il volo, sembra instabile,  ma la scena termina improvvisamente e appare il titolo del film. La clip, in anteprima mondiale, non è ancora stata rilasciata, ma ve la mostreremo appena lo sarà.
Ricordiamo che il testimone della regia del film è passato, a maggio 2014, da Edgar Wright a Peyton Reed con, ammettiamolo, grande delusione della maggioranza dei fan, che vedevano in Wright il regista perfetto per questo film, considerato il suo grande interesse e la sua passione per Ant-Man. Stando alle dichiarazioni, alcuni cambiamenti sono stati apportati, e l’interesse dei fan per la produzione è sceso. Come nostra regola e abitudine, giudicheremo solo dopo aver visto il film, nel cui cast troviamo Paul Rudd, Evangeline Lilly (Lo Hobbit), Corey Stoll, Bobby Cannavale, Michael Peña e Michael Douglas. Ant-Man, prodotto chiaramente da Marvel Studios, uscirà nelle sale il 17 luglio 2015.
Dando uno sguardo al panorama generale, oltre ai vari seguiti di film di successo (vedi Captain America, Thor, The Avengers, Guardians of the Galaxy…), Marvel ha recentemente annunciato una serie di altri film che, come Ant-Man, saranno i primi delle loro (potenziali) saghe, fra cui i due più prossimi all’uscita sono Doctor Strange e Black Panther, rispettivamente previsti per il 4 novembre 2016 e il 3 novembre 2017. Poco o niente si sa di queste pellicole: sarà Scott Derrickson a dirigere Doctor Strange, le cui riprese inizieranno a maggio 2015, e Benedict Cumberbatch a interpretarne il protagonista. Mentre per quanto riguarda Black Panther abbiamo soltanto il nome dell’attore protagonista, Chadwick Boseman, e sappiamo che lo vedremo  in Captain America: Civil War il prossimo anno.

Giada Rossi

Laureata in Astronomia, aspirante Astrofisica. Curiosa di natura. Scrivo soprattutto di scienza, ma preferisco parlare di cani buffi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button