Intrattenimento

Annunciati regista e sceneggiatore di Shang-Chi

Le novità dagli studi Marvel sul prossimo film

Ormai si sa, gli studi Marvel non dormono mai. E mentre i fan fremono in attesa di Avengers: Endgame, nuove notizie di progetti futuri vengono rivelate al pubblico.
Shang-Chi è il primo film Marvel dedicato a un protagonista asiatico: potrebbe rivelarsi un nuovo Black Panther, per quanto riguarda la grande attenzione rivolta all’inclusività e alla diversificazione delle storie e dei protagonisti da un punto di vista etnico e culturale. Ecco perché i rumor (o meglio, auspici) che vorrebbero la Marvel intenzionata ad avere un cast in gran parte asiatico e asiatico-americano per il film sono sempre più insistenti.

Le novità

A questo punto le notizie: sarà Destin Daniel Cretton alla regia. Il regista ha iniziato a farsi conoscere al grande pubblico nel 2013 con Short Term 12, con Brie Larson nel cast, e The Glass Castle del 2017.
Cretton è stato preferito per questo incarico ad altri registi in lizza come Justin Tipping (Dear White People), Alan Yang (Master of None) e Deborah Chow (Reign, Jessica Jones e che sta lavorando alla serie dedicata a Star Wars, The Mandalorian).
A sceneggiare si presta invece la penna di Dave Callaham (Wonder Woman 1984), mentre tra i produttori compaiono i nomi di Kevin Feige, Louis D’Esposito, Victoria Alonso e Jonathan Schwartz.

Il personaggio

Shang-Chi, è un maestro imbattibile di arti marziali, creato nel ’73 da Steve Englehart e Jim Starlin. È il figlio di Fu Manchu, un combattente letale e crudele che istruisce il figlio, ma Shang–Chi si ribellerà al padre perseguendo la strada della giustizia.
Il personaggio sarà reinterpretato in chiave più moderna e resterà da capire se troverà il successo sperato, dopo il recente picco superato da Captain Marvel (500 milioni di dollari al botteghino).

Autore

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button